Covid ultime 24h
casi +28.352
deceduti +827
tamponi +222.803
terapie intensive -64

Schiaffo europeo a Israele

Una direttiva Ue stabilisce che dal 2014 le colonie nei territori occupati non potranno accedere a fondi europei.

Di Marina Tondo
Pubblicato il 16 Lug. 2013 alle 17:01 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 21:28
0
Immagine di copertina

Dall’Unione Europea arriva una condanna di fatto a Israele per l’occupazione della Palestina.

Dal 2014 sarà impossibile per Israele prendere accordi con Bruxelles senza riconoscere esplicitamente che le colonie non fanno parte dello stato ebraico. Le colonie israeliane nei territori occupati della Cisgiordania, della striscia di Gaza, di Gerusalemme Est e delle alture del Golan non potranno perciò accedere a progetti di cooperazione (economia, scienza e cultura), a fondi di ricerca, a borse di studio e a premi finanziati dall’Ue.

Il governo israeliano ha condannato duramente la direttiva definendola “un grosso errore che rivela, ancora una volta, la faziosità dell’Europa nel conflitto Israelo-Palestinese”.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.