Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 09:08
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Romania, donna morta in ospedale dopo aver preso fuoco in sala operatoria

Immagine di copertina
Credits: PA (Press Association)

Romania, donna morta in ospedale: ha preso fuoco in sala operatoria

Una donna di 66 anni è morta in Romania dopo una settimana di agonia a causa delle ustioni sul suo corpo: ciò che stupisce maggiormente di questa vicenda è però che la signora era ricoverata in ospedale per altri problemi e proprio lì, a causa di un incidente, ha preso fuoco sul lettino della sala operatoria.

L’incidente è avvenuto il 22 dicembre 2019 nella clinica Floreasca di Bucarest. La 66enne era stata ricoverata perché necessitava di un intervento chirurgico al pancreas, dove le era stato rilevato un cancro. Secondo la ricostruzione dell’accaduto, dopo averla posizionata sul lettino della sala operatoria, i medici hanno trattato il corpo della donna con un disinfettante a base di alcol che, a contatto con il bisturi elettrico, ha preso fuoco.

Così, la signora di 66 anni è finita tra le fiamme, riportando ustioni sul 40 per cento del corpo che, nella settimana successiva, si sono rivelate letali. E adesso i familiari della vittima chiedono a gran voce la verità su una morte ingiusta e inaspettata: “Non stiamo lanciando accuse, vogliamo solo capire cosa sia successo”, hanno fatto sapere.

La polizia di Bucarest ha aperto un’inchiesta sull’incidente in sala operatoria. I familiari hanno infatti dichiarato che i medici, in un primo momento, hanno tentato di nascondere loro la verità, parlando in modo generico di un “incidente” avvenuto in sala operatoria.

Non è un periodo molto felice per quel che riguarda la sanità in Romania: il Paese, infatti, ha un alto numero di ospedali in condizioni precarie, con strutture in declino e carenza di medici. Altro dato preoccupante, per la Romania, è il tasso di mortalità infantile: il quarto più alto d’Europa.

Leggi anche:
Romania, 15enne chiama la polizia tre volte dopo essere stata rapita: gli agenti arrivano dopo 12 ore e la trovano morta carbonizzata
Algeria, 8 neonati morti nell’incendio di un ospedale
Ti potrebbe interessare
Esteri / Djokovic ha comprato l’80% di un’azienda che lavora a una cura per il Covid
Esteri / Regno Unito, Johnson annuncia la fine delle restrizioni: ma la pandemia corre ancora
Esteri / Eruzione Tonga, Nasa: “500 volte più potente della bomba atomica su Hiroshima”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Djokovic ha comprato l’80% di un’azienda che lavora a una cura per il Covid
Esteri / Regno Unito, Johnson annuncia la fine delle restrizioni: ma la pandemia corre ancora
Esteri / Eruzione Tonga, Nasa: “500 volte più potente della bomba atomica su Hiroshima”
Esteri / Tonga: arrivano i primi aiuti dopo l’eruzione, ma le autorità temono che i soccorritori possano portare uno “tsunami di Covid”
Esteri / Nizza, spari in centro durante un blitz della polizia: un morto
Esteri / Gerusalemme, primo sfratto da cinque anni a Sheikh Jarrah: Israele demolisce la casa di una famiglia palestinese
Esteri / Ucraina, Blinken invita Putin a scegliere una via pacifica
Esteri / Arrestati in Congo gli assassini dell’ambasciatore Attanasio. “Volevano rapirli”
Esteri / Regno Unito, al via test per settimana lavorativa di 4 giorni
Esteri / Covid, in calo i contagi nel Regno Unito. L’Oms: “La fine della pandemia non è lontana”