Covid ultime 24h
casi +22.865
deceduti +339
tamponi +339.635
terapie intensive +64

“La Regina Elisabetta ha fatto cambiare la legge che la obbligava a svelare le sue ricchezze”

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 9 Feb. 2021 alle 11:13
154
Immagine di copertina
Credits: EPA/ANDY RAIN

Nel 1973 la regina Elisabetta II ha fatto pressioni per cambiare una legge che l’obbligava a svelare tutte le fonti di ricchezza. L’ha scoperto e rivelato il Guardian. La sovrana britannica avrebbe occultato ai sudditi parte del suo patrimonio.

L’inchiesta svela che la Regina negli anni Settanta avrebbe fatto pressione sul Governo britannico per modificare una bozza di legge del 1973 sulla trasparenza delle partecipazioni societarie. E grazie a quella modifica, scrive il quotidiano britannico, avrebbe nascosto azioni e investimenti personali almeno fino al 2011.

I giornalisti David Pegg e Rob Evans avrebbero scoperto negli Archivi nazionali alcuni documenti che rivelano come Matthew Farrer, l’avvocato privato della Regina, avrebbe esercitato delle pressioni sui ministri per modificare una proposta di legge sulla trasparenza delle partecipazioni societarie.

Leggi anche: 1. Regina Elisabetta, il discorso 75 anni dopo la Vittoria: “Mai mollare, mai disperarsi”; // 2. Coronavirus, lo storico discorso della Regina Elisabetta: “Resistiamo: il nostro successo sarà merito di tutti noi”

154
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.