Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 17:16
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Una ragazza ha castrato l’uomo che la struprava da anni in India

Immagine di copertina

Il religioso indù si recava a casa della giovane per eseguire dei rituali per la salute del padre. L'uomo è stato trasportato in ospedale per un intervento d'emergenza

Una ragazza indiana di 23 anni ha tagliato i genitali a un insegnante, un religioso indù, accusandolo di aver abusato di lei per anni. La vicenda è avvenuta nello stato di Kerala, nel sud dell’India.

La polizia ha detto che il sospetto, di nome Gangeshananda Theerthapada, si recava a casa della donna per eseguire dei rituali per la salute del padre. La madre della giovane sperava che l’uomo potesse alleviare le pene della famiglia, invece la figlia afferma che l’uomo la assaliva ad ogni occasione da quando lei era un’adolescente.

Nella sera di venerdì 19 maggio la giovane ha afferrato un coltello e lo ha attaccato quando lui ha tentato di violentarla. Poi ha chiamato la polizia.

L’uomo è stato trasportato in ospedale per un intervento d’emergenza. Il suo pene era stato tagliato al 90 per cento e non poteva in alcun modo essere ricucito.

Il vice commissario di polizia Arul B. Krishna ha detto al quotidiano The Times of India che il padre della ragazza era costretto a letto da anni e che la giovane aveva raccontato degli abusi alla madre, che adesso potrebbe essere accusata di non aver sporto denuncia.

La ragazza invece non dovrebbe essere accusata di alcun crimine. Il governatore di Kerala, Pinarayi Vijayan, ha lodato il coraggio della vittima.

In India la violenza sulle donne rappresenta un problema molto diffuso. Il 9 maggio 2017 una 23enne è stata rapita, violentata da un gruppo di uomini, colpita a morte con alcuni mattoni e infine data in pasto ai cani nello stato settentrionale di Haryana.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Regno Unito, 61 persone bloccate in un pub sommerso dalla neve: “Per fortuna abbiamo molta birra” | VIDEO
Cronaca / Variante Omicron, l’Oms: “Rischio elevato, possibili gravi conseguenze”
Esteri / Repubblica Ceca, la nomina del nuovo primo ministro è a prova di Covid | VIDEO
Ti potrebbe interessare
Esteri / Regno Unito, 61 persone bloccate in un pub sommerso dalla neve: “Per fortuna abbiamo molta birra” | VIDEO
Cronaca / Variante Omicron, l’Oms: “Rischio elevato, possibili gravi conseguenze”
Esteri / Repubblica Ceca, la nomina del nuovo primo ministro è a prova di Covid | VIDEO
Esteri / Disney+ sbarca a Hong Kong, la censura elimina l’episodio dei Simpson su Piazza Tiananmen
Esteri / Il business del plasma: quanto guadagnano gli Usa dal sangue dei più poveri
Esteri / Inchiesta “Oro liquido”: il prezzo del commercio di sangue nell’America degli ultimi
Esteri / Vietato dire Natale: le linee guida per la “comunicazione inclusiva” dell’Ue
Esteri / Il nuovo capo dell’Interpol è Ahmed Naser al-Raisi, un generale accusato di torture e arresti arbitrari
Esteri / “Giulio Regeni ucciso per una rivalità tra servizi segreti”: le rivelazioni di un’inchiesta francese
Esteri / Comprò voti per portare le Olimpiadi a Rio de Janeiro: Nuzman condannato a 30 anni di carcere