Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 19:39
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Il blogger saudita Raif Badawi vince il premio Sakharov

Immagine di copertina

Il Parlamento europeo ha assegnato a Raif Badawi il premio per la libertà d’espressione, per aver lottato a favore dei diritti umani e della democrazia

Il blogger saudita Raif Badawi ha vinto il premio Sakharov per la libertà d’espressione istituito dal Parlamento europeo, che dal 1988 viene assegnato agli individui o alle organizzazioni che hanno dato un contributo importante per la lotta a favore dei diritti umani e della democrazia.

Badawi al momento è recluso ed è stato condannato a dieci anni di carcere e mille frustate perché, secondo il governo dell’Arabia saudita, avrebbe offeso i principi della religione islamica.

Il presidente del Parlamento europeo Martin Schulz ha lanciato immediatamente un appello affinché il blogger venga liberato, così che possa lui stesso consegnargli il premio assegnatogli oggi giovedì 29 ottobre.

Insieme a Badawi, i candidati per il premio Sakharov del 2015 erano il movimento d’opposizione venezuelano Mesa de la Unidad Democrática e il leader dell’opposizione russa Boris Nemtsov, assassinato lo scorso febbraio a Mosca.

Nel 2014 il premio Sakharov  era stato assegnato a Denis Mukwege, un ginecologo della Repubblica Democratica del Congo di 59 anni che si occupa delle vittime di stupro nel suo Paese.

Il premio Sakharov prende il nome dallo scienziato e dissidente sovietico Andrej Dmitrievič Sacharov, morto nel 1989, celebre per la sua battaglia a favore dei diritti civili. Vinse il premio Nobel per la pace nel 1975.

Ti potrebbe interessare
Esteri / “Tassate noi ricchi”: a TPI parla l’ereditiera tedesca che propone la patrimoniale per colmare le disuguaglianze
Esteri / Tunisia: il presidente Saied si attribuisce poteri quasi illimitati. “È un colpo di stato”
Esteri / Draghi: "L'Italia donerà 45 milioni di vaccini ai Paesi più poveri"
Ti potrebbe interessare
Esteri / “Tassate noi ricchi”: a TPI parla l’ereditiera tedesca che propone la patrimoniale per colmare le disuguaglianze
Esteri / Tunisia: il presidente Saied si attribuisce poteri quasi illimitati. “È un colpo di stato”
Esteri / Draghi: "L'Italia donerà 45 milioni di vaccini ai Paesi più poveri"
Esteri / Germania, niente stipendio ai no vax in quarantena: “Perché devono pagare altri per chi sceglie di non vaccinarsi?”
Esteri / Elezioni in Germania: chi sarà il successore di Angela Merkel. La guida al voto
Esteri / Francia, candidato alle presidenziali attacca la Nutella: “Fa male ai bambini e all’ambiente”
Esteri / Condannato a 25 anni l’eroe di “Hotel Rwanda”: salvò 1.200 persone dal genocidio
Esteri / “Russia responsabile dell’assassinio di Litvinenko”: la sentenza della Corte europea dei diritti dell’uomo
Esteri / La disperazione di Haiti dopo il terremoto: il fotoreportage su The Post Internazionale
Esteri / Canada, Trudeau perde la scommessa delle elezioni anticipate: liberali al governo senza maggioranza