Covid ultime 24h
casi +31.084
deceduti +199
tamponi +215.085
terapie intensive +95

La polizia esclude l’ipotesi terrorismo per l’auto che ha investito la folla a Times Square

Il guidatore, Richard Rojas, è risultato positivo alla droga e ha riferito di aver agito perché avrebbe sentito delle voci

Di TPI
Pubblicato il 19 Mag. 2017 alle 07:19 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 01:08
0
Immagine di copertina

La polizia indaga per omicidio l’uomo che il 18 maggio ha investito la folla con la sua auto a Times Square a New York. L’uomo, Richard Rojas, 26 anni, è un ex militare statunitense, risultato positivo alla droga. L’uomo ha riferito di aver sentito delle voci che l’hanno spinto ad agire e si aspettava di venire ucciso nello scontro con la polizia. Al momento si trova sotto custodia.

Gli investigatori hanno escluso l’ipotesi terrorismo. Nell’incidente è morta una giovane donna di 18 anni e 22 persone sono rimaste ferite.

Secondo la polizia, Rojas era sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Era già stato arrestato per aggressione e per guida in stato di ebbrezza. I suoi problemi con l’alcol l’avevano costretto a lasciare la marina militare degli Stati Uniti. 

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.