Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 14:48
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Non c’è niente di peggio di Berlusconi

Immagine di copertina

La vittoria di Berlusconi è “una prospettiva drammatica per l’Italia", scrive El País in un editoriale non firmato

Non c’è niente di peggio di Berlusconi

Il giornale spagnolo El País non usa mezzi termini. La possibile vittoria di Berlusconi alle prossime elezioni è “una prospettiva drammatica per l’Italia e per l’Unione Europea.”

Oggi, in un editoriale non firmato dal titolo “Berlusconi todavía” (“Ancora Berlusconi”), il quotidiano madrileno scrive che, se fino a poche settimane fa il centrodestra sembrava irrimediabilmente sconfitto, oggi la distanza fra Berlusconi e Bersani si è ridotta “grazie, fra le altre cose, alle impossibili promesse di Berlusconi in materia di fisco e lavoro, e alle ripercussioni dello scandalo Monte dei Paschi”.

Se i pronostici che danno vincente la coalizione di centro-sinistra dovessero rivelarsi sbagliati, El País paventa un ritorno “alle vecchie maniere di Silvio Berlusconi, che impelagato nei suoi torbidi affari è stato incapace, in otto anni, di intraprendere una sola delle cruciali riforme di cui il suo Paese ha bisogno”.

Uno scenario funesto, che significherebbe “il ritorno dell’Italia a una cronica instabilità politica e una rinnovata ansia dei mercati e dell’eurozona.”

Ti potrebbe interessare
Esteri / Tel Aviv, genitori abbandonano neonato al check-in dell’aeroporto perché non avevano il suo biglietto
Esteri / Singapore, uomo fa causa a una donna perché non vuole uscire con lui: “Mi ha rovinato la reputazione”
Esteri / L’illustratrice iraniana a TPI: “Le proteste sono il fallimento culturale e sociale della repubblica islamica”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Tel Aviv, genitori abbandonano neonato al check-in dell’aeroporto perché non avevano il suo biglietto
Esteri / Singapore, uomo fa causa a una donna perché non vuole uscire con lui: “Mi ha rovinato la reputazione”
Esteri / L’illustratrice iraniana a TPI: “Le proteste sono il fallimento culturale e sociale della repubblica islamica”
Esteri / L’ex presidente francese Hollande: “Altro che folle, Putin è un leader radicalmente razionale”
Esteri / Usa: polizia spara e uccide afroamericano su sedia a rotelle. Anthony Lowe ha cercato di fuggire
Esteri / Mosca, compra un vitello online e lo porta a spasso in Piazza Rossa: arrestata
Esteri / Cerca una sosia su Instragram e la uccide per inscenare la propria morte
Esteri / Minorca, “ormeggia” la barca sul balcone: “Così risparmio 70 euro”
Esteri / Canada, la British Columbia depenalizza le droghe pesanti
Esteri / Papa Francesco in Congo: "L’Africa non è una miniera da sfruttare"