Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 15:37
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Esiste un momento giusto per prenotare le vacanze e risparmiare?

Immagine di copertina

Il sito di viaggi Kayak ha pubblicato una guida per orientarsi nell'acquisto dei voli e nella prenotazione degli hotel

L’estate sta arrivando e il desiderio di organizzare viaggi alla scoperta della natura, di culture e architetture d’ogni paese diventa sempre più impellente.

Ma questo desiderio è alla portata di tutti? Quando ci costa viaggiare? Quando è meglio prenotare?

Acquistare voli e hotel seguendo le tempistiche più giuste può essere la soluzione ideale per coniugare il bisogno di risparmiare con la volontà di scoprire il mondo che ci circonda.

Kayak, il sito che compara i prezzi di hotel e voli sul web, ha effettuato un’analisi basata su ricerche per qualsiasi data di viaggio nel 2017 prendendo in considerazione le destinazioni più popolari tra gli italiani in Europa e nel mondo e ha così realizzato una lista dei luoghi più economici da prenotare.

Destinazioni in Europa

Se l’unico fattore determinante è il il budget di spesa, la città più conveniente in assoluto per il 2017 è Luqa, a Malta: con solo un mese di anticipo nella prenotazione del volo, il risparmio arriva fino al 75 per cento.

Con lo stesso anticipo, il risparmio sui voli per Budapest può arrivare al 70 per cento. Prenotando invece con tre mesi di anticipo il risparmio può essere rispettivamente del 56 per cento per Bacellona, e 48 per cento per Parigi.

(Budapest. L’articolo continua dopo l’immagine. Credit: Viaggi Low Cost)

Destinazioni fuori Europa

I voli per destinazioni al di fuori dell’Europa richiedono invece un po’ più di pianificazione.

Per vedere la splendida Los Angeles conviene prenotare con 7 mesi di anticipo, e così il biglietto dovrebbe arrivare a costare fino al 60 per cento in meno. Per Cancún si può risparmiare il 53 per cento prenotando 6 mesi prima della partenza. 

Meno anticipo occorre per Miami: per questa meta il risparmio può arrivare al 44 per cento prenotando 3 mesi prima. Anche per Marrakech, in Marocco, prenotare con 3 mesi di anticipo significa risparmio. Fino al 70 per cento.

(Marrakech. Credit: Tours en Marruecos. L’articolo continua dopo l’immagine)

Anche per quanto riguarda l’hotel il momento della prenotazione influisce sul risparmio. La buona notizia è che, per le capitali europee, non c’è bisogno di lunghe pianificazioni.

Prenotando un mese prima a Copenhagen e ad Amsterdam si potrà spendere sul pernottamento fino al 38 per cento in meno. 

Secondo le ricerche di Kayak, invece, Londra resta un sogno piuttosto caro: prenotare tre mesi prima l’hotel consente un risparmio che può raggiungere al massimo il 37 per cento. 

Ti potrebbe interessare
Esteri / Il presidente delle Filippine Duterte minaccia l’arresto per chi rifiuta il vaccino
Esteri / Il governo spagnolo concede la grazia ai separatisti catalani condannati per il referendum del 2017
Esteri / Un messaggio in bottiglia ha unito due adolescenti attraverso l’Oceano Atlantico, a distanza di 3 anni
Ti potrebbe interessare
Esteri / Il presidente delle Filippine Duterte minaccia l’arresto per chi rifiuta il vaccino
Esteri / Il governo spagnolo concede la grazia ai separatisti catalani condannati per il referendum del 2017
Esteri / Un messaggio in bottiglia ha unito due adolescenti attraverso l’Oceano Atlantico, a distanza di 3 anni
Esteri / “Le guardie libiche violentano le minorenni nei centri di detenzione”
Esteri / Svezia, sfiduciato il governo per la prima volta. Scontro sulla legge per liberalizzare gli affitti
Esteri / “L’Unione Europea ha un piano per tagliare le serie tv britanniche da Netflix e Amazon”
Esteri / Cina, il Covid non ferma il festival di Yulin: “Trucidati migliaia di cani”
Esteri / Quell’umanità in fuga tra macerie e ricordi
Esteri / Un “caso Floyd” in Europa: vittima un uomo di etnia Rom
Esteri / L'obbedienza agli Usa non è una virtù: vuol dire essere succubi del capitalismo finanziario (di A. Di Battista)