Covid ultime 24h
casi +10.874
deceduti +89
tamponi +144.737
terapie intensive +73

Mamma No Vax rifiuta il medicinale prescritto dal medico: bimbo di 4 anni muore per l’influenza

In Colorado, una donna si è rifiutata di dare il farmaco ai due bambini che, a suo dire, sembravano in buona salute. Una decisione che è costata la vita al più piccolo dei bambini, di 4 anni

Di Lara Tomasetta
Pubblicato il 11 Feb. 2020 alle 07:47
31k
Immagine di copertina

Mamma No Vax rifiuta medicinale: bimbo di 4 anni muore influenza

Negli Stati Uniti sta facendo molto discutere il caso di un bambino di 4 anni morto a causa delle complicazioni di un’influenza.

La vicenda ha riguardato una madre del Colorado che aveva consultato un gruppo no vax che le aveva consigliato di rifiutare un farmaco antivirale prescritto dal medico di famiglia come prevenzione.

Dopo che due dei quattro figli avevano preso l’influenza, il medico di famiglia aveva prescritto il Tamiflu, medicinale che non serve per guarire dalla patologia stagionale, ma impedisce la trasmissione del virus nell’organismo se assunto entro 48 ore dalla comparsa dei primi sintomi.

Il nome del farmaco è Tamiflu, un medicinale che non guarisce la patologie ma che, se assunto entro lee 48 ore dalla comparsa dei primi sintomi, impedisce la trasmissione del virus nell’organismo.

Pur non trattandosi di un vaccino, il farmaco viene prescritto in prevenzione a persone fragili (bambini, donne incinte) che non presentano ancora i sintomi influenzali, ma che sono state a stretto contatto con una persona malata.

A questo punto la madre dei bambini avrebbe deciso di trovare informazioni sul web, finendo così per consultare la pagine del gruppo “Stop Mandatory vaccination” (“Stop alle vaccinazioni obbligatorie”), noto per le sue posizioni anti-vax.

La madre è stata criticata per aver dubitato della prescrizione del medico e per essersi affidata a un gruppo sui social, invece di consultare anche un altro medico.

La donna ha rifiutato di dare il farmaco ai due bambini che, a suo dire, sembravano in buona salute. Una decisione che è costata la vita al più piccolo dei bambini, di 4 anni.

Negli Stati Uniti, l’attuale epidemia di influenza è particolarmente aggressiva e diffusa fra i bambini. Secondo i Centri di prevenzione e controllo delle malattie americani (Cdc), il tasso di ricoveri pediatrici è più alto del normale e sono morti per influenza già 68 bambini.

Leggi anche:

Coronavirus, Burioni: “Subito il vaccino solo per vedere i no vax implorarlo in ginocchio”

Coronavirus dalla Cina, Burioni: “Può essere trasmesso da persone senza febbre e senza sintomi. Brutta notizia”

Virus Cina, Burioni: “Alzare la soglia d’attenzione: rischio per l’Italia non è

31k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.