Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 08:11
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Dopo dieci anni torna al cinema Mamma Mia interpretato da Meryl Streep

Immagine di copertina

L'uscita del sequel è previsto per il 20 luglio 2018. Riconfermato il cast originale e a fare da colonna sonora del film saranno sempre i successi degli Abba

A dieci anni di distanza dall’uscita nelle sale cinematografiche del musical Mamma Mia – riadattato per il grande schermo e interpretato da un cast stellare – la Universal Pictures ha annunciato la realizzazione di un sequel del grande successo musicale. La data d’uscita è stata fissata per il 20 luglio 2018.

Anche il cast originale è stato riconfermato e vedrà ancora una volta Meryl Streep, Amanda Seyfried, Pierce Brosnan e Colin Firth nei loro ruoli principali, impegnati a cantare e ballare sulle note delle canzoni degli Abba. 

La direzione del film, prodotto dalla Playtone Pictures, è stata affidata a Ol Parker, già sceneggiatore di Marigold Hotel. Non è ancora chiaro quale sarà la trama del sequel. C’è chi ipotizza a un prequel incentrato sui personaggi interpretati da Meryl Streep, Colin Firth e Pierce Brosnan anni prima dei fatti raccontati nel primo film. 

Quello che è certo è che il nuovo film conterrà alcune delle canzoni degli Abba che non erano presenti nel successo del 2008, “insieme al ritorno di alcune delle canzoni più amate”, come conferma il comunicato della Universal.

Judy Cramer, produttrice del musical e del primo film, tornerà alla produzione assieme a Gary Goetzman. Benny Andersson e Björn Ulvaeus degli ABBA torneranno come produttori esecutivi e si occuperanno ancora una volta di musiche e testi.

Il primo film è stato realizzato basandosi su un musical messo in scena in teatro a Broadway. La trama racconta di una giovane sposa interpretata da Amanda Seyfried, che tenta in ogni modo di scoprire la vera identità di suo padre, invitando i tre uomini che sua madre (interpretata appunto da Meryl Streep) aveva incontrato durante la giovinezza, invitandoli tutti e tre al matrimonio. Sullo sfondo le musiche del gruppo svedese degli Abba. 

Uscito nel 2008, il film ha incassato oltre 600 milioni di dollari al botteghino in tutto il mondo, quasi 12 volte il budget investito nella produzione e nella realizzazione. Ambientato in un’isola greca, il musical ha ottenuto un ampio consenso di pubblico. 

(Qui sotto Meryl Streep interpreta la canzone degli Abba “Mamma Mia: Here We Go Again”)

Ti potrebbe interessare
Esteri / Covid, il Regno Unito verso la terza dose agli over 18 dopo tre mesi dalla seconda
Esteri / Cina, Xi Jinping promette 1 miliardo in più di dosi all’Africa
Esteri / Regno Unito, 61 persone bloccate in un pub sommerso dalla neve: “Per fortuna abbiamo molta birra” | VIDEO
Ti potrebbe interessare
Esteri / Covid, il Regno Unito verso la terza dose agli over 18 dopo tre mesi dalla seconda
Esteri / Cina, Xi Jinping promette 1 miliardo in più di dosi all’Africa
Esteri / Regno Unito, 61 persone bloccate in un pub sommerso dalla neve: “Per fortuna abbiamo molta birra” | VIDEO
Cronaca / Variante Omicron, l’Oms: “Rischio elevato, possibili gravi conseguenze”
Esteri / Repubblica Ceca, la nomina del nuovo primo ministro è a prova di Covid | VIDEO
Esteri / Disney+ sbarca a Hong Kong, la censura elimina l’episodio dei Simpson su Piazza Tiananmen
Esteri / Il business del plasma: quanto guadagnano gli Usa dal sangue dei più poveri
Esteri / Inchiesta “Oro liquido”: il prezzo del commercio di sangue nell’America degli ultimi
Esteri / Vietato dire Natale: le linee guida per la “comunicazione inclusiva” dell’Ue
Esteri / Il nuovo capo dell’Interpol è Ahmed Naser al-Raisi, un generale accusato di torture e arresti arbitrari