Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:01
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Ue, il M5s aveva chiesto di aderire al gruppo della sinistra radicale, ma non è stato accettato

Immagine di copertina

M5s gruppo Ue sinistra radicale | Il Movimento Cinque Stelle aveva chiesto di aderire al gruppo europeo della sinistra radicale (Gue), ma è stato rifiutato. A scriverlo è il quotidiano spagnolo El Diario, che cita fonti interne del gruppo al Parlamento europeo.

Si tratta del gruppo di cui fanno parte tra gli altri gli spagnoli di Podemos e i greci di Syriza.

El Diario spiega che ieri 4 esponenti del M5s hanno chiesto formalmente l’ingresso nel gruppo, ma gli altri del gruppo hanno rifiutato l’ingresso per via dell’alleanza governativa del M5s con la Lega di Salvini.

Manca meno di una settimana all’insediamento del prossimo parlamento europeo e il M5s non ha ancora un gruppo politico di riferimento. Con buona probabilità i 14 eurodeputati grillini finiranno nel gruppo dei non iscritti, che però non ha accesso a fondi, né ad uffici e ad altre facilitazioni in parlamento.

Nella scorsa legislatura il M5s faceva parte del gruppo Efdd, Europa della Libertà e della Democrazia Diretta, insieme all’Ukip di Nigel Farage e all’Afd tedesco, che in questa legislatura siederà insieme al gruppo di Matteo Salvini e Marine Le Pen.

I partiti nazionali con cui il M5s aveva stretto alleanza pre-voto o non hanno superato la soglia di sbarramento o hanno guadagnato un bassissimo numero di seggi. Nigel Farage, con cui era alleato nella precedente legislatura, e che ha guadagnato moltissimi seggi con il suo Brexit party, non farà alcuna alleanza, perché il prossimo 31 ottobre il Regno Unito uscirà dalla Ue.

M5s gruppo Ue sinistra radicale | In Italia solo cinque partiti hanno superato la soglia di sbarramento, riuscendo ad eleggere i loro deputati al parlamento europeo. Di questi, la Lega farà parte del neonato gruppo Identità e democrazia, il Partito democratico andrà tra i Socialisti e democratici, Forza Italia con i Popolari e Fratelli d’Italia con i Conservatori e riformisti.

Per potersi formare, un gruppo parlamentare deve avere almeno 25 deputati, eletti in minimo 7 stati diversi.

In tutto sono 8 i gruppi politici in Parlamento e sono così divisi:

Ppe – Partito popolare europeo: 182

S&D – Socialisti e democratici: 153

Renew Europe (ex liberali di Alde): 108

Verdi: 75

Ecr – Conservatori e riformisti: 62

Id – Identità e democrazia: 73

Efdd – Europa per le libertà e la democrazia diretta: 43

Gue – Sinistra radicale: 41

Altri e non iscritti: 14

Ti potrebbe interessare
Esteri / Usa, rifiuta di indossare una mascherina in volo e si abbassa i pantaloni: 29enne rischia fino a 20 anni
Esteri / Tonga, un uomo è sopravvissuto 27 ore in mare dopo lo tsunami
Esteri / Olanda: “Pronti a fornire supporto militare all’Ucraina”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Usa, rifiuta di indossare una mascherina in volo e si abbassa i pantaloni: 29enne rischia fino a 20 anni
Esteri / Tonga, un uomo è sopravvissuto 27 ore in mare dopo lo tsunami
Esteri / Olanda: “Pronti a fornire supporto militare all’Ucraina”
Esteri / L’Ue ristabilisce una “presenza minima” in Afghanistan: “Ma non riconosciamo i talebani”
Esteri / L’Ucraina accusa la Russia: “Ha aumentato le forniture militari a separatisti”
Esteri / L’Austria approva l’obbligo vaccinale: è il primo Paese in Europa
Esteri / Dopo un anno di presidenza Biden la rotta migratoria Messico-Usa è ancora un inferno: la denuncia di Msf
Esteri / Pedofilia, quasi 500 vittime di abusi nella diocesi di Monaco. Ratzinger non agì di fronte a 4 casi
Esteri / “Fateci pagare più tasse”: l’appello di cento super ricchi ai grandi della terra
Esteri / Djokovic ha comprato l’80% di un’azienda che lavora a una cura per il Covid