Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 04:11
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

La lira turca sta continuando a svalutarsi

Immagine di copertina

La moneta turca da novembre ha perso oltre il 10 per cento sul dollaro, toccando i minimi storici

La lira turca, dal giorno del fallito tentativo di colpo di stato del 15 luglio 2016, è in continua svalutazione rispetto al dollaro. A novembre ha perso oltre il 10 per cento sulla valuta americana.

Mercoledì 11 gennaio ha toccato un nuovo minimo storico dopo che le misure adottate dalla Banca centrale della Repubblica di Turchia non hanno sortito gli effetti sperati.

Nei mesi scorsi la Banca centrale aveva alzato i tassi di interesse per difendere la valuta con l’intenzione di rilanciare l’economia in crisi e il 10 gennaio ha immesso 1,5 miliardi di dollari nei mercati per contrastare la svalutazione.

A causa del tasso di cambio sfavorevole Ankara ha rivisto al ribasso i dati sulla crescita nel 2016 dal 4,5 per cento al 3,2 per cento, anche se il ministro dell’Economia turco Nihat Zeybekci ha cercato di minimizzare: “Il tasso di cambio è un indicatore economico meno importante rispetto al prodotto interno lordo, al debito pubblico, alla disoccupazione, alla crescita e all’inflazione”.

Uno stretto consigliere del presidente Recep Tayyip Erdogan ha spiegato il crollo della lira turca come conseguenza di un attacco speculativo dall’estero.

Erdogan a dicembre aveva chiesto con un appello in televisione ai cittadini di convertire nella lira turca gli euro, i dollari e altre valute straniere di cui dispongono, e di utilizzare la moneta del paese per le transazioni commerciali quotidiane.

Gli economisti tuttavia temono che l’emergenza sicurezza nel paese e l’incertezza politica a causa della proposta riforma costituzionale aggraveranno nei prossimi mesi la crisi economica del paese e per questo ritengono necessarie ulteriori misure.

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**

Ti potrebbe interessare
Esteri / Yemen: Israele ha bombardato il porto di Hodeidah controllato dagli Houthi
Esteri / Biden pronto all'addio dopo le pressioni dei democratici: "Potrebbe annunciarlo già nel fine settimana"
Esteri / Guasti informatici in tutto il mondo: aerei a terra e problemi a media e banche
Ti potrebbe interessare
Esteri / Yemen: Israele ha bombardato il porto di Hodeidah controllato dagli Houthi
Esteri / Biden pronto all'addio dopo le pressioni dei democratici: "Potrebbe annunciarlo già nel fine settimana"
Esteri / Guasti informatici in tutto il mondo: aerei a terra e problemi a media e banche
Esteri / Attacco con drone a Tel Aviv vicino all'ambasciata Usa: 1 morto, diversi feriti. L'azione rivendicata dagli Houthi
Esteri / Arabia Saudita, Riad giustizia altri due condannati a morte: oltre 100 esecuzioni dall’inizio del 2024
Esteri / Gaza: Amnesty International denuncia la “tortura diffusa” dei palestinesi da parte di Israele
Esteri / Ursula von der Leyen rieletta presidente della Commissione Ue con 401 sì: FdI vota contro
Esteri / Biden ha il Covid e per la prima volta considera l'ipotesi del ritiro: "Pensate che Kamala Harris possa vincere?"
Esteri / Knesset vota risoluzione contro nascita Stato palestinese. Iran: "Il Consiglio di Sicurezza Onu fermi Israele a Gaza"
Esteri / Amazzonia: le rare immagini della tribù Mashco Piro che vive isolata e senza contatti con il resto del mondo