Covid ultime 24h
casi +16.310
deceduti +475
tamponi +260.704
terapie intensive -2

Legalizzata

L'Uruguay è il primo Paese a consentire consumo, coltivazione e vendita di marijuana

Di Giovanna Carnevale
Pubblicato il 11 Dic. 2013 alle 10:16 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 12:09
0
Immagine di copertina

Il consumo di marijuana era già legale in Urugay, ma non la coltivazione e la vendita. Con la nuova legge, approvata ieri dal Senato uruguaiano con sedici voti favorevoli e tredici contrari, invece, la cannabis è totalmente legalizzata.

I consumatori residenti in Uruguay e maggiori di diciotto anni potranno acquistare fino a quaranta grammi di marijuana ogni mese nelle farmacie registrate, a partire dal prossimo aprile.

Inoltre avranno la possibiltà di coltivare fino a sei piante l’anno nella propria abitazione, o scegliere di creare un club da 15 a 45 persone per far crescere fino 99 piante all’anno.

L’Uruguay diventa così il primo Paese a legalizzare totalmente la marijuana. Altri stati, come il Canada e l’Olanda che prevedono il consumo, non consentono però la coltivazione.

A spingere il governo uruguaiano verso questo provvedimento è stata la volontà di sottrarre il monopolio della distribuzione della cannabis alla criminalità attiva nell’America latina.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.