Covid ultime 24h
casi +19.644
deceduti +151
tamponi +177.669
terapie intensive +79

Il leader dell’opposizione russa Navalny è stato rilasciato dal carcere

L'oppositore di Putin era stato arrestato dopo le manifestazioni contro la corruzione del governo il 26 marzo

Di TPI
Pubblicato il 10 Apr. 2017 alle 14:01 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 20:03
0
Immagine di copertina

Alexei Navalny, leader dell’opposizione al presidente russo Vladimir Putin, è stato rilasciato lunedì 10 aprile. A renderlo noto è Leonid Volkov, capo della campagna pre-elettorale dello stesso Navalny, arrestato dopo le manifestazioni non autorizzate del 26 marzo.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Navalny era stato condannato a 15 giorni di arresto amministrativo con l’accusa di aver disobbedito a un agente di polizia durante le proteste. 

Il tribunale di Mosca ha anche inflitto una multa di 20mila rubli, circa 320 euro, a Navalny, in quanto “organizzatore” di una manifestazione non autorizzata e per aver “effettuato inviti pubblici ai cittadini a uscire sulla via Tverskaia creando ostacoli al traffico e violando l’ordine pubblico”. 

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.