Covid ultime 24h
casi +19.644
deceduti +151
tamponi +177.669
terapie intensive +79

Il leader dell’opposizione russa Navalny è stato condannato a 15 giorni di carcere

Era stato arrestato durante le manifestazioni di domenica 26 marzo. Per lui anche una multa da circa 320 euro

Di TPI
Pubblicato il 27 Mar. 2017 alle 14:30 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 20:03
0
Immagine di copertina

I giudici russi hanno deciso di condannare Alexei Navalny, oppositore di Putin e organizzatore delle manifestazioni contro la corruzione di domenica 26 marzo, a 15 giorni di carcere con l’accusa di aver disobbedito a un agente di polizia durante le proteste. Navalny è stato arrestato durante le manifestazioni di domenica 26 marzo a Mosca. 

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Il tribunale di Mosca ha anche inflitto una multa di 20mila rubli, circa 320 euro, a Navalny, in quanto “organizzatore” di una manifestazione non autorizzata e per aver “effettuato inviti pubblici ai cittadini a uscire sulla via Tverskaia creando ostacoli al traffico e violando l’ordine pubblico”. 

“Verrà il giorno in cui noi giudicheremo loro, ma quel giorno lo faremo in maniera onesta”, aveva twittato Novalny mentre attendeva la sentenza.

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.