Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 11:44
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

La cautela di Netanyahu

Immagine di copertina

Il primo ministro israeliano sospende il nuovo piano di insediamenti su sollecitazione degli Stati Uniti

Il piano per la costruzione di 23mila nuove case nella Cisgiordania occupata e nella Gerusalemme est è stato bloccato. Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha ordinato ieri al ministro per la Casa Uri Ariel di rivedere i progetti proposti.

A franare il leader della destra israeliana, da sempre sostenitore della costruzione di insediamenti nel territorio palestinese, è stata la paura di una critica internazionale che potrebbe far saltare i negoziati per un accordo con l’Iran riguardo al suo programma nucleare. La rabbia dei palestinesi, inoltre, minaccia di far saltare il tavolo delle trattative, che vanno avanti da tre mesi con la mediazione di Washington.

La proposta di bloccare la costruzione di nuove abitazioni viene proprio dagli Stati Uniti, pochi giorni dopo la visita di John Kerry in Israele. La notizia ha colto di sorpresa Netanyahu, che in una dichiarazione pubblicata ieri ha detto: “l’attenzione mondiale non deve essere deviata da quello che è l’obiettivo primario: impedire all’Iran di raggiungere un accordo che gli consenta di proseguire il suo programma militare nucleare”.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Grecia, forte terremoto a Creta: almeno un morto e nove feriti
Esteri / Svizzera, vincono i sì al referendum sui matrimoni gay: favorevoli quasi due terzi degli elettori
Esteri / A San Marino l’aborto è diventato legale
Ti potrebbe interessare
Esteri / Grecia, forte terremoto a Creta: almeno un morto e nove feriti
Esteri / Svizzera, vincono i sì al referendum sui matrimoni gay: favorevoli quasi due terzi degli elettori
Esteri / A San Marino l’aborto è diventato legale
Esteri / Elezioni Germania, crolla la Cdu. Spd avanti: per governare serve l'accordo con Verdi e Liberali
Esteri / Elezioni in Germania, proiezioni: Spd in leggero vantaggio sulla Cdu
Esteri / I talebani appendono i cadaveri di 4 uomini a una gru nella piazza di Herat: “Ecco la pena per i rapitori”
Esteri / Nel Regno Unito mancano cibo e benzina, la colpa è della Brexit e nessuno lo dice
Esteri / Afghanistan, attentato esplosivo a Jalalabad: 8 morti
Esteri / “Tassate noi ricchi”: a TPI parla l’ereditiera tedesca che propone la patrimoniale per colmare le disuguaglianze
Esteri / Tunisia: il presidente Saied si attribuisce poteri quasi illimitati. “È un colpo di stato”