Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 16:09
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Hillary Clinton “in ottima salute e adatta ad essere presidente”

Immagine di copertina

Il medico della candidata democratica, la cui salute è stata recentemente al centro delle cronache per una polmonite, ha diffuso la sua cartella clinica

Hillary Clinton è “in ottima salute e adatta per servire” come presidente degli Stati Uniti. Lo ha detto il suo medico, rendendo pubblica la sua cartella clinica. La salute della candidata democratica era stata al centro delle cronache dopo che un malore durante la commemorazione delle vittime dell’11 settembre l’aveva costretta a fermare la sua campagna elettorale. Poche ore dopo era emerso che le era stata diagnosticata una polmonite. 

La comunicazione è avvenuta dopo la diffusione da parte di Donald Trump dei suoi dati sanitari durante un talk show televisivo, The Dr. Oz Show, che andrà in onda nelle prossime ore. Il magnate newyorkese è sovrappeso e prende farmaci per il colesterolo e la pressione alta.  

Oggi, 15 settembre, Clinton riprenderà la sua campagna elettorale in North Carolina, dopo alcuni giorni di riposo prescritti dai medici. 

La dottoressa Lisa Bardack ha dichiarato che Clinton sta “recuperando bene grazie ad antibiotici e riposo”. Nel 2012 aveva subito un’operazione chirurgica in seguito a un coagulo di sangue. 

Intanto non sono mancati gli attacchi del suo rivale Donald Trump, che sostiene pubblicamente l’incapacità di Hillary Clinton di guidare il paese. “Pensate che Hillary sarebbe in grado di stare in piedi qui da un’ora e fare questo che sto facendo io? Non penso!”, ha urlato ai suoi sostenitori durante un comizio in Ohio. 

Ti potrebbe interessare
Esteri / Gelati e software spia: il boicottaggio di Ben & Jerry’s e il caso Pegasus rivelano l’ambiguità di Israele sui territori occupati
Esteri / In Indonesia oltre 100 bambini a settimana muoiono di Covid
Esteri / Tunisia, il presidente Saied assume i pieni poteri: licenzia il premier e sospende il Parlamento
Ti potrebbe interessare
Esteri / Gelati e software spia: il boicottaggio di Ben & Jerry’s e il caso Pegasus rivelano l’ambiguità di Israele sui territori occupati
Esteri / In Indonesia oltre 100 bambini a settimana muoiono di Covid
Esteri / Tunisia, il presidente Saied assume i pieni poteri: licenzia il premier e sospende il Parlamento
Esteri / Pizza per l’Italia e Chernobyl per l’Ucraina: la gaffe della tv sudcoreana alle Olimpiadi di Tokyo
Esteri / “Una storia horror? Vacanza-studio in Italia”, il tweet di Amanda Knox scatena le polemiche
Esteri / Il Papa: “Ogni giorno 7mila bambini muoiono di fame, è uno scandalo”
Esteri / Il Pride a Budapest: 10mila in piazza contro la legge anti-Lgbt di Orban
Esteri / Alaska, uomo combatte con un orso per una settimana: trovato per caso, è salvo
Esteri / L’appello di Lula a Draghi: “Il vaccino è per tutti, non solo di chi lo può comprare”
Esteri / India, 4.300 morti in due mesi per i contagi da fungo nero: “Un’epidemia nella pandemia”