Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:59
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

A Lione 13 persone sono morte a causa di un’epidemia di influenza

Immagine di copertina

In tutta la Francia gli ospedali hanno dovuto rinviare le operazioni meno urgenti per fronteggiare l’emergenza ricoveri

Gli ospedali francesi hanno dovuto rinviare le operazioni meno urgenti per fronteggiare un’epidemia influenzale che ha congestionato interi reparti in tutta la Francia.

Il ministro della Salute Marisol Touraine mercoledì 11 gennaio ha dichiarato che il bilancio delle vittime con molta probabilità sarà più grave rispetto all’anno precedente a causa dell’alto numero di persone “seriamente ammalate”.

Il picco nel numero di contagiati è atteso per la prossima settimana e per questo “dobbiamo essere sicuri di avere sufficienti posti letto disponibili negli ospedali”, ha annunciato Touraine.

“I reparti sono vicini al congestione”, ha fatto sapere François Braun, il dirigente dell’azienda per il servizio di ambulanza Samu-Urgences de France: “Tutte le regioni del paese sono colpite”.

Dagli ospedali fanno sapere che un numero crescente di ammalati, soprattutto persone anziane, sono stati costretti ad attendere fino a 24 ore sulle barelle prima di essere ricoverati. In una casa di riposo di Lione su 110 residenti, 72 si sono ammalati e 13 hanno perso la vita.

Il ceppo influenzale di quest’anno A(H3N2), è simile al virus che nel 2014 causò la morte in tutto il mondo di 18mila persone. L’A(H3N2), però, non attacca i polmoni e dunque è molto meno pericoloso rispetto al ceppo A(H1N1).

Tuttavia può causare complicazioni come infezioni batteriologiche o aggravare le condizioni di salute di persone che soffrono di problemi di cuore e respiratori.

In realtà il numero di persone ammalate non è eccessivamente superiore alla media, ma è aumentata in maniera sensibile la percentuale di quelle ricoverate.

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**

Ti potrebbe interessare
Esteri / Donbass, schiaffo di Kiev a un giorno dall’annessione: Mosca ammette il ritiro da Lyman
Esteri / Nord Stream: “Esplosi 500 chili di tritolo. Bombe piazzate da robot di manutenzione”
Esteri / Russia, il rapper Walkie si toglie la vita per non andare in guerra
Ti potrebbe interessare
Esteri / Donbass, schiaffo di Kiev a un giorno dall’annessione: Mosca ammette il ritiro da Lyman
Esteri / Nord Stream: “Esplosi 500 chili di tritolo. Bombe piazzate da robot di manutenzione”
Esteri / Russia, il rapper Walkie si toglie la vita per non andare in guerra
Esteri / Con il nuovo reattore Olkiluoto-3 la Finlandia si aggiudica la centrale nucleare più potente d’Europa
Cronaca / Putin annette le regioni ucraine: “Saranno russe per sempre. Ora disposti a negoziare”
Esteri / Ucraina, sale la tensione a Zaporizhzhia: missili su un convoglio umanitario, 25 morti
Esteri / Nord Stream, 007 Russia: “Prove coinvolgimento Occidente in attacchi”. Grande nuvola di metano su Norvegia e Svezia
Esteri / Guerra in Ucraina, le intercettazioni dei soldati russi: “Putin è un idiota. Ci ordinano di uccidere tutti”
Esteri / Non solo il velo: la rivolta in Iran assume le dimensioni di una vera lotta di classe
Esteri / Afghanistan, attentato in una scuola di Kabul: almeno 19 morti e 27 feriti