Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 17:41
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

La Francia bombarda per il terzo giorno di seguito l’Isis in Siria

Immagine di copertina

I raid aerei francesi e russi contro il sedicente Stato islamico avrebbero portato all'uccisione di 33 miliziani in Siria nelle ultime 72 ore dagli attentati di Parigi

Nella notte tra il 17 e il 18 novembre, le forze aeree francesi hanno bombardato per il terzo giorno consecutivo l’Isis in Siria.

Secondo l’Osservatorio siriano per i diritti umanida domenica 15 novembre sarebbero stati uccisi 33 miliziani del sedicente Stato islamico, in seguito agli attacchi aerei francesi con il supporto delle forze aeree russe.

Il direttore dell’Osservatorio Rami Abdel Rahmane ha dichiarato che gli obiettivi colpiti sarebbero stati depositi d’armi e caserme controllate dall’Isis. I feriti sarebbero circa una dozzina.

Nella sola giornata di domenica, la Francia aveva sganciato almeno venti bombe sulla capitale de facto del sedicente Stato islamico Raqqa, mirando a un centro di comando, uno di addestramento, una struttura di reclutamento di jihadisti e un deposito di munizioni. 

Dopo gli attacchi in Siria, l’Isis aveva dichiarato tramite i propri canali che nessun miliziano era rimasto vittima dei raid francesi.

Martedì 17 novembre il ministro della Difesa francese aveva annunciato che le forze dispiegate in Siria avevano compiuto altri 16 attacchi contro due avamposti dell’Isis.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Russia, sparatoria all’università di Perm: gli studenti scappano dalle finestre. 8 morti
Esteri / Vince il partito di Putin. Timori su possibili brogli
Esteri / Usa, crisi al confine con il Messico: più di 10mila migranti sotto a un ponte in Texas
Ti potrebbe interessare
Esteri / Russia, sparatoria all’università di Perm: gli studenti scappano dalle finestre. 8 morti
Esteri / Vince il partito di Putin. Timori su possibili brogli
Esteri / Usa, crisi al confine con il Messico: più di 10mila migranti sotto a un ponte in Texas
Esteri / Il Parlamento Ue vuole una legge per contrastare i femminicidi: “È violenza di genere”
Esteri / Papa Francesco: “No vax anche tra i cardinali. Uno è ricoverato. Sì alle unioni civili per gli omosessuali”
Esteri / Instagram danneggia la salute mentale delle adolescenti. Facebook lo sa, ma non fa niente
Esteri / “Il burqa non è nella nostra cultura”: la campagna social delle donne afghane contro i talebani
Ambiente / Mattanza di delfini alle isole Faroe per la tradizionale caccia Grindadrap
Esteri / Israele, morto per Covid il leader dei no vax. Anche dall’ospedale incitava i suoi: “Continuate le proteste”
Esteri / “Dopo l’assalto a Capitol Hill i militari tolsero a Trump l’accesso alle armi nucleari”