Covid ultime 24h
casi +15.943
deceduti +429
tamponi +327.704
terapie intensive -51

Cure mediche per tutti

Barack Obama e Bill Clinton promuovono il nuovo programma di assistenza sanitaria

Di Giovanna Carnevale
Pubblicato il 25 Set. 2013 alle 10:36 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 09:06
0
Immagine di copertina

Per promuovere l’inizio del programma di assistanza sanitaria, Barack Obama si fa sostenere dal suo predecessore democratico, Bill Clinton.

I due hanno discusso ieri a New York dell’ “Obamacare”, l’iniziativa sanitaria di Obama che avrà inizio il prossimo 1 ottobre, denunciando i tentativi repubblicani di “spaventare” gli americani e di ostacolare l’entrata in vigore del programma agendo sul sistema dei finanziamenti.

“Quando le persone vedranno che possono avere un’assistenza sanitaria di alta qualità e a prezzi accessibili, allora andranno a firmare” ha detto Obama intervistato da Clinton.

L’ “Obamacare” prevede che tutti i cittadini statunitensi abbiano un’assicurazione sanitaria; coloro che non la ricevono dal loro datore di lavoro potranno acquistarla su liberi mercati. Questi ultimi, gestiti dal governo federale o dagli stati, inizieranno ad accettare clienti a partire da ottobre.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.