Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:59
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

“Dichiarazioni oltraggiose”, “gravi ingerenze e attacchi infondati”: i media francesi si scagliano contro l’Italia

Immagine di copertina

La crisi diplomatica tra Italia e Francia è la notizia di apertura di tutti i giornali italiani, ma non solo.

Anche sui media francesi si parla ovviamente del peggioramento dei rapporti tra i due paesi dopo il richiamo in patria dell’ambasciatore francese di stanza di Italia.

Leggi anche: Perché i Cinque Stelle ce l’hanno tanto con la Francia

Le Monde nella sua homepage parla di “crisi senza precedenti” che ha fatto seguito a “mesi di attacchi verbali tra i due paesi”. Il giornale ricostruisce le vicende delle ultime settimane, ricordando come pochi giorni prima il Quai d’Orsay avesse criticato l’incontro tra Di Maio e i gilet gialli definendolo “una provocazione inaccettabile”.

“Accuse ripetute”, “attacchi senza fondamento”, “dichiarazioni oltraggiose” e “interferenze” ritenute senza precedenti dalla fine della guerra: sono queste le parole che si possono leggere nel comunicato del Quai d’Orsay e riportate dal giornale.

crisi italia francia stampa francese
Le Monde

Anche Liberation riprende le parole del governo francese e parla di “ingerenze” dell’Italia nelle questioni francesi, accompagnando la notizia con una foto emblematica dei due vicepremier.

Secondo il quotidiano, la crisi Italia-Francia rappresenta una “inedita situazione dai tempi della seconda guerra mondiale”.

crisi italia francia stampa francese
Liberation

Ancora più duro il tono de Le Figaro, che scrive: “La Francia alza la voce di fronte alle provocazioni italiane”. Il quotidiano francese riprende anche in questo caso le parole del Quai d’Orsay: “La campagna per le elezioni europee non può giustificare la mancanza di rispetto per un popolo o la sua democrazia”, e parla di atti che “che mettono in discussione le intenzioni del governo italiano per quel che riguarda il suo rapporto con la Francia”.

crisi italia francia stampa francese
Le Figaro

La Tribune parla invece di dichiarazioni “esagerate” del governo italiano contro quello francese e di una “rara escalation” nei rapporti tra i due paesi, sottolineando anche che il vicepremier Di Maio si rifiuta di realizzare la linea Torino-Lione.

crisi italia francia stampa francese
La Tribune
Ti potrebbe interessare
Esteri / Servizio militare, Putin: “Pene più dure a chi diserta o si arrende”. L’Ue: favorire asilo per chi scappa
Esteri / Josep Borrell: “Prendiamo sul serio minaccia nucleare di Putin”
Esteri / Yvon Chouinard: storia del fondatore di Patagonia, che ha deciso di donare la sua azienda per il clima
Ti potrebbe interessare
Esteri / Servizio militare, Putin: “Pene più dure a chi diserta o si arrende”. L’Ue: favorire asilo per chi scappa
Esteri / Josep Borrell: “Prendiamo sul serio minaccia nucleare di Putin”
Esteri / Yvon Chouinard: storia del fondatore di Patagonia, che ha deciso di donare la sua azienda per il clima
Esteri / Ucraina, missile russo su Zaporizhzhia: un morto e 7 feriti
Esteri / Morti oltre 80 migranti al largo della Siria. Le famiglie sul barcone cercavano di raggiungere l'Europa
Esteri / Morte della Regina: “Harry furioso per l’esclusione di Meghan da Balmoral”
Esteri / Il Cremlino avverte Kiev: “Dopo il referendum, ogni attacco in Donbass sarà contro la Russia”
Esteri / Ucraina, al via i referendum nelle regioni occupate: "Gruppi armati costringono a votare"
Esteri / Il patriarca di Mosca Kirill esorta i fedeli ad arruolarsi: “Se muori sarai con Dio”
Cronaca / Ue, l’avvertimento di Von der Leyen: “Se l’Italia andrà in una situazione difficile abbiamo gli strumenti”