Covid ultime 24h
casi +16.079
deceduti +136
tamponi +170.392
terapie intensive +66

Coronavirus cinese, pazienti sottoposti a esami in Scozia e Francia: sarebbero i primi casi in Europa

Di Carmelo Leo
Pubblicato il 23 Gen. 2020 alle 15:59 Aggiornato il 23 Gen. 2020 alle 17:18
16
Immagine di copertina
I passeggeri di un aeroporto a Seul, in Corea del Sud, sottoposti a controlli termici per verificare la presenza del coronavirus cinese (Credits: EPA/YONHAP SOUTH KOREA OUT)

Coronavirus cinese, esami su 3 pazienti in Scozia e Francia: primi casi in Europa?

Un certo numero di pazienti è stato sottoposto in Scozia e in Francia a vari esami per aver mostrato i sintomi di una polmonite che si sospetta sia causata dallo stesso coronavirus che ha scatenato un’epidemia in Cina nelle ultime settimane.

Sono almeno tre le persone recentemente arrivate in Scozia dalla città-focolaio cinese di Wuhan e trattate come casi sospetti di contagio del coronavirus 2019-nCoV. Il virus, che si trasmette da uomo a uomo, finora ha portato alle morte di 25 persone, oltre a centinaia di casi di contagio (oltre 600), tutti nel continente asiatico. I primi studi hanno sottolineato che il ceppo del virus è stato sviluppato da un serpente e poi trasmesso all’uomo.

Il responsabile del dipartimento di medicina infettiva all’Università di Edimburgo, il professor Jurgen Haas, ha confermato alla Bbc che tutti e tre i pazienti in questione hanno mostrato sintomi di infezione respiratoria, gli stessi provocati dal coronavirus. Inoltre, tutti loro erano stati nella città di Wuhan negli ultimi 14 giorni.

In Francia, invece, a riportare la notizia è Le Figaro. Secondo l’ambasciata cinese in Francia, infatti, anche lì ci sarebbe un caso sospetto di coronavirus: si tratterebbe di una donna cinese, proveniente dalla città di Wuhan e arrivata ieri su territorio francese con sintomi di “febbre e tosse”.

La ministra della Salute francese, Agnès Buzyn, non ha confermato il caso aggiungendo che “sono in corso indagini”.

Se questi casi saranno confermati, si tratterebbe dei primi in Europa.

Leggi anche:

Virus Cina: arrivato all’uomo dai serpenti. Sale il numero dei morti, mentre il virologo avverte: “Potrebbe arrivare anche in Italia”

Virus misterioso in Cina: quali sono i rischi per l’Italia

Virus Cina, Burioni: “Alzare la soglia d’attenzione: rischio per l’Italia non è minimo”

Virus Cina, sbarcano a Roma 200 passeggeri da Wuhan: è allerta, attivata profilassi

Virus Cina, primo caso registrato negli Usa

16
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.