Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:37
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Coronavirus, l’annuncio dell’università di Oxford: “Vaccino pronto a settembre”

Immagine di copertina

Secondo i ricercatori che stanno lavorando all'antidoto entro l'autunno potrebbero essere pronte milioni di dosi

Coronavirus, l’annuncio dell’università di Oxford: “Vaccino pronto a settembre”

“Il vaccino per il Coronavirus sarà pronto a settembre”: l’annuncio, che fa sperare il mondo, è arrivato direttamente dall’università di Oxford, che lo scorso 23 aprile ha iniziato la sperimentazione sull’uomo. L’ottimismo dei ricercatori, secondo i quali milioni di dosi potrebbero essere pronte in autunno, nasce dai risultati dati dalla sperimentazione animale e in particolare da quella sulle scimmie. Secondo Vincent Munster, infatti, “I macachi sono quanto di più vicino agli uomini possa esistere”, motivo per cui i ricercatori si attendono che l’immunità ottenuta nei test sulle scimmie venga confermata anche in quelli sugli uomini.

Il primo vaccino cerotto che supera la fase del test su animali

Il potenziale vaccino, nato da una partnership anglo-italiana nato dalla collaborazione tra la Advent-IRBM, una piccola azienda di bioingegneria, situata a Pomezia, alle porte di Roma e il Jenner Institute dell’università di Oxford, è frutto di una tecnologia già sperimentata con successo su altri coronavirus in passato. L’antidoto, infatti, non contiene esattamente il Covid-19, ma solo una piccola parte del suo genoma inserito in un virus differente e non nocivo. Tra le persone che nei giorni scorsi si sono sottoposte alla sperimentazione, c’è anche un’italiana, Elisa Granato, la quale ha dichiarato di sentirsi bene e di non aver avuto al momento controindicazioni.

Leggi anche: 1. Coronavirus, Bill Gates: “Finanzierò sette studi per un vaccino con 125 milioni di dollari” / 2. Coronavirus, il vaccino-cerotto supera test su animali: “In 5 mesi potrebbe cominciare la produzione”

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO
Ti potrebbe interessare
Esteri / Terremoto di magnitudo 7.6 nelle Filippine, c’è un’allerta tsunami
Esteri / Piove a bordo dell’aereo in volo: il video che imbarazza Air India
Esteri / Cop28, Meloni: “Serve una transizione ecologica, non ideologica”. Il messaggio del Papa
Ti potrebbe interessare
Esteri / Terremoto di magnitudo 7.6 nelle Filippine, c’è un’allerta tsunami
Esteri / Piove a bordo dell’aereo in volo: il video che imbarazza Air India
Esteri / Cop28, Meloni: “Serve una transizione ecologica, non ideologica”. Il messaggio del Papa
Esteri / Tregua finita tra Israele e Hamas, Netanyahu ordina ai negoziatori del Mossad di rientrare da Doha
Esteri / Make Argentina Great Again: cosa prevede la cura kamikaze della Mileinomics
Esteri / Tregua finita, riprendono i bombardamenti su Gaza: "Più di 100 morti"
Esteri / Materie prime critiche: da chi dipende (e cosa sta facendo) l’Ue per la transizione green
Esteri / Guerra Israele-Hamas, raggiunto accordo per settimo giorno di tregua | DIRETTA
Esteri / Shannen Doherty: “Il cancro si è esteso alle ossa, ma non ho chiuso con la vita”
Esteri / È morto a 100 anni l’ex segretario di Stato americano Henry Kissinger