Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 07:00
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Compra una Ferrari 488: dopo tre chilometri si schianta

Immagine di copertina

Una Ferrari 488 Gtb è stata danneggiata gravemente nel Regno Unito, dopo soli 3,2 chilometri percorsi e appena uscita dalla concessionaria “Baytree Cars” di Derby, nel Derbyshire. Il motivo? Un incidente legato all’eccesso di velocità. La sportiva prima è finita su un marciapiede per poi volare contro un guardrail e riportare seri danni. Per fortuna nessuno è rimasto ferito, ma per il neo-proprietario del bolide di Maranello il conto da pagare non sarà indifferente. Nell’incidente, la 488 Gtb — che era stata acquistata nella mattinata di venerdì e guidata per pochi minuti, come ha confermato la polizia locale — ne è uscita abbozzata e graffiata a paraurti anteriore e cofano, mentre i fari si sono spenti subito dopo l’incidente. Un danno che fortunatamente dovrebbe essere riparabile, ma non a basso costo. Il conducente inoltre sarà multato  di quasi 119 euro poiché la sportiva era sprovvista della targa anteriore. Prima di essere stata acquistata dall’uomo, la 488 Gtb, rifinita in Rosso Corsa, era stata guidata per soli 21.565 chilometri, dopo essere stata di proprietà in precedenza di due differenti persone.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Strage in Texas, parla il papà del killer: “Avrebbe dovuto uccidere me”
Esteri / Strage in Texas, morto d'infarto il marito di una delle due insegnanti uccise
Esteri / Guerra in Ucraina, Zelensky sente Draghi: "Sblocchiamo porti insieme". Cremlino: negoziati sospesi su decisione di Kiev
Ti potrebbe interessare
Esteri / Strage in Texas, parla il papà del killer: “Avrebbe dovuto uccidere me”
Esteri / Strage in Texas, morto d'infarto il marito di una delle due insegnanti uccise
Esteri / Guerra in Ucraina, Zelensky sente Draghi: "Sblocchiamo porti insieme". Cremlino: negoziati sospesi su decisione di Kiev
Esteri / Un nuovo Commonwealth con i Paesi europei più ostili alla Russia: il piano di Boris Johnson
Esteri / Muskgate: l’accusa di molestie e il giallo dei 250mila dollari pagati da SpaceX
Esteri / L’Oklahoma approva la legge contro l’aborto: è la più restrittiva degli Usa
Esteri / La disperata fuga in auto sulle strade del Donbass tra le bombe dei russi
Esteri / Guerra in Ucraina, Lavrov, il piano di pace italiano "non è serio". L'Italia revoca 4 onorificenze ai russi "per indegnità"
Esteri / Strage in Texas, chi è Salvador Ramos: il killer che ha sparato a scuola uccidendo 19 bambini
Esteri / Dopo 11 anni, una consulente di Shell si dimette e accusa l’azienda: “Ha causato danni estremi all’ambiente”