Coronavirus:
positivi 39.893
deceduti 33.530
guariti 160.092

Cameron in Cina

Il premier britannico si prepara per un viaggio d'affari in Cina, previsto per l'inizio di dicembre

Di Giovanna Carnevale
Pubblicato il 12 Nov. 2013 alle 10:52 Aggiornato il 11 Set. 2019 alle 00:47
0
Immagine di copertina

Per David Cameron sarà il secondo viaggio in Cina da quando riveste la carica di premier. Nell’annuale discorso al Guildhall, storico edificio nel quartiere City of London, il primo ministro britannico ha annunciato che all’inizio di dicembre guiderà una delegazione di ministri e uomini d’affari in terra cinese.

“Porterò alti ministri britannici, così come imprenditori provenienti da tutti i settori, grandi e piccoli” ha detto Cameron, “per creare un rapporto di cui beneficeranno entrambi i Paesi e che garantirà ricompense reali ai nostri popoli”.

Il viaggio del primo ministro britannico servirà a migliorare anche i rapporti diplomatici con la Cina, raffreddatisi dopo l’annuncio di Cameron di incontrare a maggio il Dalai Lama, il leader tibetano esiliato.

Ma a prevalere, comunque, è l’interesse commerciale. Il Regno Unito vuole rafforzare i suoi rapporti economici con la Cina, e avere maggiore accesso ai suoi “vasti e vari mercati”.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.