Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 10:23
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Burkina Faso, l’allarme di Human Rights Watch: “le violenze nel paese stanno raggiungendo il culmine”

Immagine di copertina
Credit: Afp

Tra la fine del 2017 e il febbraio 2019, HRW ha documentato oltre 60 omicidi da parte di militanti islamisti e 130 uccisioni di sospetti da parte delle forze di sicurezza del Burkina Faso nel Sahel.

Human Rights Watch lancia un appello per il rispetto dei diritti umani nel Burkina Faso, dove le forze di sicurezza hanno recentemente lanciato nuove operazioni militari in risposta a un attacco di gruppi armati islamici. Le aree coinvolte comprendono le regioni del Nord, del Sahel e del Centro-Nord, dove l’esercito è impiegato nell’Operazione Doofu.

Le violenze in Burkina Faso stanno raggiungendo il culmine mentre migliaia di persone fuggono dalle loro case in preda al panico” ha affermato Corinne Dufka, direttrice di HRW per la regione del Sahel. L’organizzazione in difesa dei diritti umani sta indagando su presunte uccisioni extragiudiziali da entrambe le parti coinvolte nel conflitto, comprese le esecuzioni di alcune persone in custodia delle forze di sicurezza.

Le violenze nel paese. I raid degli islamisti sono iniziati nel 2016. La situazione è precipitata da metà del 2018 e il Burkina Faso ha registrato un drammatico aumento della violenza: sono stati più di 130mila i civili costretti a fuggire a causa degli scontri.

Tra la fine del 2017 e il febbraio 2019, Human Rights Watch ha documentato oltre 60 omicidi da parte di militanti islamisti e 130 uccisioni di sospetti da parte delle forze di sicurezza del Burkina Faso nel Sahel. Nessuno dei responsabili è stato consegnato alla giustizia. Tra i civili uccisi dagli islamisti la maggior parte appartenevano alle comunità di Foulse e Bella.

Lo scorso dicembre il governo ha dichiarato lo stato di emergenza in diverse province settentrionali.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Il flop degli Accordi di Abramo: affari d’oro sulla pelle dei palestinesi e niente pace
Esteri / Ucraina, la Difesa: “Nessun accordo Roma-Parigi per 700 missili Aster”
Esteri / Gerusalemme, nuovo attentato: 13enne spara e ferisce due persone, civili armati lo fermano | VIDEO
Ti potrebbe interessare
Esteri / Il flop degli Accordi di Abramo: affari d’oro sulla pelle dei palestinesi e niente pace
Esteri / Ucraina, la Difesa: “Nessun accordo Roma-Parigi per 700 missili Aster”
Esteri / Gerusalemme, nuovo attentato: 13enne spara e ferisce due persone, civili armati lo fermano | VIDEO
Esteri / Guerra in Ucraina, Kiev lancia l’allarme: “La Russia prepara una grande offensiva per il 24 febbraio”
Esteri / Stati Uniti, giovane afroamericano pestato a morte da 5 agenti: il video shock
Esteri / Gerusalemme, sparatoria nei pressi di una sinagoga: 7 le vittime
Esteri / Soldato russo scappa dalla caserma e arriva in Lettonia: concesso asilo politico
Esteri / Orrore negli Usa: 19enne viene investita e uccisa da un’auto dopo uno stupro di gruppo
Esteri / Tragedia in Australia, bimba di 5 anni muore soffocata mentre mangia una merendina: la madre prova invano a salvarla
Esteri / Ladro entra in un appartamento ma si ubriaca e sviene: il proprietario lo ritrova sdraiato sul pavimento