Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 16:17
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Brexit, lo speaker della Camera dice no a un nuovo voto sull’accordo con l’Ue

Immagine di copertina

Brexit, lo speaker della Camera dice no a un nuovo voto sull’accordo con l’Ue

Lo speaker della Camera dei Comuni, John Bercow, ha respinto la mozione del governo di Boris Johnson per rimettere ai voti oggi l’accordo sulla Brexit raggiunto dal premier Tory con Bruxelles, ma rinviato sabato 19 ottobre con un emendamento. Bercow ha giustificato il suo respingimento del voto dicendo che l’istanza non può essere riproposta nella stessa forma di sabato. A questo punto per il governo è una corsa contro il tempo per far approvare entro questa settimana le leggi attuative dell’uscita dall’Ue e ripresentare il deal subito dopo in un contesto nuovo. Pena un rinvio o il no deal.

Bercow ha affermato che la mozione del governo non può essere ripresentata identica a se stessa dopo che sabato la Camera aveva votato a maggioranza a favore dell’emendamento promosso dal dissidente Tory Oliver Letwin che rinvia il voto sull’accordo Johnson se non dopo l’approvazione del pacchetto di leggi attuative sulla Brexit. Pacchetto che l’esecutivo ha messo in calendario a partire da oggi in prima lettura, ma che deve essere ancora votato.

Il primo ministro britannico Boris Johnson si è dichiarato “deluso” dalla decisione dello speaker della Camera dei Comuni, John Bercow, di non consentire oggi un secondo dibattito per votare sull’accordo sulla Brexit raggiunto con Bruxelles nei giorni scorsi. Così facendo, ha tagliato corto un portavoce di Downing Street, “ha negato la chance di attuare oggi la volontà del popolo britannico” espressa nel referendum del 2016.

Qui le ultime notizie sulla brexit

Ti potrebbe interessare
Esteri / La torre Al Jala, sede di Ap e Al Jazeera, si sbriciola in una nuvola di fumo
Esteri / Pioggia di razzi su Tel Aviv, Israele reagisce con 150 raid aerei. Netanyahu: "Ci vorrà ancora tempo ma ce la faremo"
Esteri / Casa bombardata a Gaza, morti 8 bambini e 2 donne
Ti potrebbe interessare
Esteri / La torre Al Jala, sede di Ap e Al Jazeera, si sbriciola in una nuvola di fumo
Esteri / Pioggia di razzi su Tel Aviv, Israele reagisce con 150 raid aerei. Netanyahu: "Ci vorrà ancora tempo ma ce la faremo"
Esteri / Casa bombardata a Gaza, morti 8 bambini e 2 donne
Esteri / Maxi attacco a Gaza, distrutto palazzo dei media evacuato e i tunnel di Hamas. Finora i morti sono 139
Esteri / Pulizia etnica e giornalisti arrestati: in Etiopia non basta un premio Nobel per la pace
Esteri / Un milione di dollari in palio per chi si vaccina: la lotteria dell’Ohio per incentivare i No Vax
Esteri / "Io, scrittore israeliano, vi dico che l'inferno non finirà mai: Israele non sa riconoscere i suoi errori"
Esteri / Nuovi raid su Gaza, tre razzi lanciati dalla Siria. Finora 126 morti
Esteri / “I vaccinati causano infertilità e aborti”: i no-mask pensano addirittura di usare la mascherina
Esteri / In Cambogia migliaia di persone sono rimaste senza cibo e medicine a causa del lockdown