Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 08:44
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Russia, il blogger Navalny non potrà correre alle elezioni presidenziali 2018

Immagine di copertina

La Commissione elettorale centrale russa ha deciso all'unanimità che l'attivista non è idoneo alla candidatura

Le autorità responsabili delle prossime elezioni presidenziali in Russia, che si terranno il 18 marzo 2018, hanno formalmente escluso dalla corsa elettorale Alexei Navalny, principale avversario dell’attuale presidente Vladimir Putin e blogger anti-corruzione.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

La Commissione elettorale centrale russa ha deciso all’unanimità che l’attivista non è idoneo alla candidatura.

Alexei Navalny, 41 anni, è stato arrestato tre volte quest’anno – a marzo, a giugno e a settembre –  per aver organizzato comizi, ed è da sempre considerato uno dei maggiori oppositori del presidente Putin.

Navalny si è sempre dichiarato vittima di una persecuzione giudiziaria e ha accusato il Cremlino di boicottare la sua candidatura. Il blogger ha esortato tutti i suoi sostenitori a non partecipare al voto.

La sfidante principale di Putin sarà ora Ksenia Sobchak, una 36enne ex celebrità televisiva, candidata per l’iniziativa civile russa. Ma Putin correrà anche contro Pavel Groudinine (Partito comunista) e il rappresentante dell’estrema destra, Vladimir Jirinovski.

L’ottenimento del quarto mandato per Putin sembra scontato, dopo aver vinto le elezioni nel 2000 e nel 2004, mentre nel 2008 preferì fare un momentaneo passo indietro lasciando la presidenza al suo delfino Dmitri Medvedev.

Ti potrebbe interessare
Esteri / La variante Delta spaventa il Regno Unito: mai così tanti casi da febbraio
Esteri / Chi è Lina Khan, la nuova dirigente dell'Antitrust americano che fa tremare le Big Tech
Esteri / Covid, la Cina risponde alle accuse: “Gli scienziati di Wuhan meritano il premio Nobel”
Ti potrebbe interessare
Esteri / La variante Delta spaventa il Regno Unito: mai così tanti casi da febbraio
Esteri / Chi è Lina Khan, la nuova dirigente dell'Antitrust americano che fa tremare le Big Tech
Esteri / Covid, la Cina risponde alle accuse: “Gli scienziati di Wuhan meritano il premio Nobel”
Esteri / Omicidio Regeni, l’impertinenza egiziana: “Non c’è motivo per iniziare un processo”
Esteri / Un bisonte e un paio d'occhiali da sole: così sottovoce Biden torna a trattare con Putin
Esteri / “Forza Italia”: Patrick Zaki scrive un bigliettino per gli azzurri dal carcere egiziano
Esteri / Hong Kong, blitz della polizia negli uffici del giornale pro-democrazia: 5 arresti
Esteri / Biden regala a Putin un bisonte di cristallo: ecco cosa simboleggia
Esteri / Violentata in una casa vacanze, 29enne risarcita con 7 milioni da Airbnb
Esteri / Abusati, picchiati, derubati: quei minori stranieri respinti illegalmente alla frontiera del Nord Italia