Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 18:10
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Costretta a dormire a testa in giù e legata: bimba di 19 mesi muore durante la notte

Immagine di copertina

Una bambina di appena 19 mesi costretta a dormire a testa in giù è morta durante la notte.

Secondo quanto riporta il Daily Mail, Ellie-May Minshull-Coyle – questo il nome della piccola – è stata messa dalla madre e dal suo patrigno in una vera e propria gabbia, con la testa rivolta verso il basso mentre le braccia e le gambe erano legate al materasso per impedire che potesse muoversi.

Il letto, come se non bastasse, era circondato da lenzuola e coperte, in modo che non potesse vedere nulla, e nella camera non filtrava alcuna luce.

La notte in cui è morta, la piccola era stata bloccata con delle corde al materasso che era stato inclinato al muro, poi era stata coperta e lasciata sola nella stanza.

Probabilmente, a causa della posizione, durante il sonno la bimba ha avuto una crisi respiratoria ed è morta.

La madre della bambina, Lauren Coyle, 19 anni, e il suo fidanzato Reece Hitchcott, 20 anni, che viveva insieme alla ragazza e sua figlia, sono stati accusati di omicidio.

Accuse respinte dalla coppia. In particolare dalla madre che alla polizia inglese ha raccontato che l’idea di legare la figlia al letto era stata del compagno che in questo modo credeva di poterla aiutare a regolarizzare il sonno. Ma, pur non essendo d’accordo, non si è mai opposta.

A notare che Elly-May non respirava più – secondo le prime ricostruzioni – sarebbe stato il compagno che ha anche chiamato l’ambulanza. Per la bambina, però, non c’è stato nulla da fare.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Donbass, schiaffo di Kiev a un giorno dall’annessione: Mosca ammette il ritiro da Lyman
Esteri / Nord Stream: “Esplosi 500 chili di tritolo. Bombe piazzate da robot di manutenzione”
Esteri / Russia, il rapper Walkie si toglie la vita per non andare in guerra
Ti potrebbe interessare
Esteri / Donbass, schiaffo di Kiev a un giorno dall’annessione: Mosca ammette il ritiro da Lyman
Esteri / Nord Stream: “Esplosi 500 chili di tritolo. Bombe piazzate da robot di manutenzione”
Esteri / Russia, il rapper Walkie si toglie la vita per non andare in guerra
Esteri / Con il nuovo reattore Olkiluoto-3 la Finlandia si aggiudica la centrale nucleare più potente d’Europa
Cronaca / Putin annette le regioni ucraine: “Saranno russe per sempre. Ora disposti a negoziare”
Esteri / Ucraina, sale la tensione a Zaporizhzhia: missili su un convoglio umanitario, 25 morti
Esteri / Nord Stream, 007 Russia: “Prove coinvolgimento Occidente in attacchi”. Grande nuvola di metano su Norvegia e Svezia
Esteri / Guerra in Ucraina, le intercettazioni dei soldati russi: “Putin è un idiota. Ci ordinano di uccidere tutti”
Esteri / Non solo il velo: la rivolta in Iran assume le dimensioni di una vera lotta di classe
Esteri / Afghanistan, attentato in una scuola di Kabul: almeno 19 morti e 27 feriti