Covid ultime 24h
casi +14.078
deceduti +521
tamponi +267.567
terapie intensive -43

Venticinquenne vuole dimagrire dopo la gravidanza e inizia una dieta a base di frullati proteici: muore poco dopo

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 15 Lug. 2019 alle 15:55 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 00:23
80
Immagine di copertina

Beve frullati proteici per dimagrire dopo la gravidanza: 25enne muore

Beve frullati proteici per dimagrire dopo la gravidanza: 25enne muore a causa a causa di un letale accumulo di ammoniaca nel sangue.

La vicenda è accaduta in Australia nel 2017, ma è stata resa nota solamente in questi giorni, dopo un’intervista al Mirror alla madre della vittima.

Secondo quanto ricostruito da Michelle White, madre 52enne della 25enne Meghan, i fatti sono cominciati subito dopo la seconda gravidanza della figlia.

In seguito alla nascita del bambino, infatti, Meghan, una ragazza sana e sportiva, ha confidato alla madre di voler perdere peso seguendo una dieta che le era stata consigliata.

Quello che la madre non sapeva, è che la dieta era solamente a base di proteine.

Quando la vittima si è resa conto che qualcosa non andava, ormai era già troppo tardi: Meghan, infatti, un giorno si è sentita male nella sua abitazione, davanti ai suoi figli. Condotta in ospedale, è deceduta poco dopo.

In seguito, i medici hanno scoperto che la donna soffriva di Urea Cycle Disorder, una malattia che impedisce all’organismo di rimuovere le sostanze pericolose prodotte dalla digestione delle proteine che Meghan assumeva quotidianamente.

Questo ha provocato un alto accumulo di ammoniaca nel sangue, che è arrivata a raggiungere il cervello sino a condurre alla morte la donna.

80
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.