Australia, morto un surfista 17enne attaccato da uno squalo

Di Anton Filippo Ferrari
Pubblicato il 11 Lug. 2020 alle 15:18
34
Immagine di copertina

Australia, uno squalo ha attaccato e ucciso un 17enne

Un ragazzo di 17 anni è morto dopo essere stato attaccato da uno squalo davanti la spiaggia di Wooli, a circa 630 chilometri a nord di Sydney (Australia), mentre faceva surf. A renderlo noto è stata la polizia con una nota. “Numerosi surfisti hanno prestato soccorso prima che il teenager ferito potesse essere portato a riva”, ha scritto la polizia, ma è stato inutile: il ragazzo è morto sul posto. L’attacco mortale dello squalo è avvenuto intorno alle ore 14,30 lasciando diverse ferite sulle gambe del giovane. Un episodio che sta facendo molto discutere in Australia dato che si tratta della quinta persona nel Paese che perde la vita dall’inizio dell’anno in seguito all’attacco di uno squalo. Lo scorso sabato, un ragazzo di 20 anni è morto dopo essere stato attaccato mentre faceva pesca subacquea a largo delle coste del Queensland, sempre nel versante orientale del Paese.

34
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.