Covid ultime 24h
casi +26.831
deceduti +217
tamponi +201.452
terapie intensive +115

Inps, il presidente Tridico si alza lo stipendio a 150mila euro

Di Luca Serafini
Pubblicato il 26 Set. 2020 alle 09:34 Aggiornato il 27 Set. 2020 alle 09:06
11k
Immagine di copertina
Il presidente dell’INPS Pasquale Tridico. Credit: Ansa

Lo stipendio del presidente dell’Inps, Pasquale Tridico, fa un balzo e passa a 150mila euro (a inizio mandato, maggio 2019, ne percepitva 62mila). È quanto rivela oggi Repubblica, con riferimento a un decreto interministeriale dello scorso 7 agosto, firmato dal ministro del Lavoro Nunzia Catalfo in accordo col ministro dell’Economia Roberto Gualtieri. La decisione del Governo, in sostanza, avrebbe confermato e ratificato quanto deciso dal Cda dell’Inps in una riunione tenutasi durante il lockdown.

Ma in queste ore non è solo l’aumento di stipendio a far discutere. Inizialmente era infatti sembrato che si trattasse di un provvedimento con un valore retroattivo. Il decreto interministariale infatti recita: “Gli emolumenti sono riconosciuti con decorrenza dalla data di nomina del presidente, del vice presidente e dei consiglieri di amministrazione”. La retroattività del provvedimento è però stata smentita dall’Inps e dallo stesso Tridico in una nota.

Leggi anche: Tridico a TPI: “L’INPS? Stiamo riempiendo di soldi gli italiani, 26 miliardi di euro a 18 milioni di cittadini”

11k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.