Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 14:25
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Economia

Pensioni: Quota 100, Ape sociale e opzione donna. Tutto quello che c’è da sapere

Immagine di copertina

Quota 100, la nuova riforma delle pensioni con cui il governo giallo-verde mira a superare la legge Fornero, è contenuta nel Titolo II del decreto approvato il 17 gennaio 2019 dal Consiglio dei ministri. Tale decreto contiene anche il reddito di cittadinanza.

LEGGI ANCHE: Pensioni: cosa prevede il decreto su quota 100 approvato dal Consiglio dei ministri

Pensioni Quota 100 | Le cose da sapere

– Stop scatti età: pensione non legata all’aspettativa di vita

– È possibile cumulare periodi assicurativi presenti su più gestioni.

– La pensione non è cumulabile con redditi da lavoro dipendente o autonomo.

– La pensione è cumulabile con redditi da lavoro occasionale (5mila euro max).

– I dipendenti pubblici devono dare un preavviso di sei mesi.

– Fondo Bilaterale per il ricambio generazionale: si può accedere per andare in pensione tre anni prima di quota 100 a patto che ci sia un’assunzione.

– Sono esclusi i lavoratori in Isopensione (prestazioni in essere o erogate).

Pensioni Quota 100 e opzione donna | Tutte le novità 

È possibile andare in pensione in anticipo con 42 anni e 10 mesi di contributi, se uomini, e con 41 anni e 10 mesi di contributi, se donne.

– Maturati i requisiti, i lavoratori e le lavoratrici percepiscono la pensione dopo tre mesi.

– Le lavoratrici a 58 anni se dipendenti e 59 se autonome con almeno 35 anni di contributi al 31/12/2018 possono andare in pensione (Opzione donna)

– Ai lavoratori precoci non si applicano gli adeguamenti alla speranza di vita. I lavoratori precoci potranno quindi andare in pensione con 41 anni di contributi. Il diritto al trattamento pensionistico decorre dopo tre mesi dalla data di maturazione dei requisiti

Pensioni | Ape Sociale

L’Ape sociale è un’indennità sostitutiva, in vigore tra l’1 gennaio e il 31 dicembre 2019, che durerà fino al conseguimento dell’età anagrafica per la pensione di vecchiaia.

Requisito anagrafico: almeno 63 anni di età.

Requisito contributivo: 30 o 36 anni, a seconda dei casi, con bonus di un anno per figlio (massimo 2) per le lavoratrici.

Pensioni | Pace contributiva: cos’è e come funziona

Nel decreto su Quota 100 è stata inserita anche la pace contributiva per il triennio 2019-2021.

La pace contributiva consente di riscattare, su richiesta, periodi di buco contributivo non obbligatori per un massimo di 5 anni e il riscatto del periodo di laurea a condizioni agevolate entro i 45 anni.

Agevolazioni: detraibili dell’onere del 50 per cento in cinque quote annuali e rateizzazione fino a 60 rate mensili.

Trattamento di fine rapporto per gli statali

Per tutti i pensionati pubblici – non solo Quota 100 – c’è la possibilità di avere subito, a fronte dei 2-3 anni attuali, l’anticipo di fine rapporto fino a 30mila euro.

Ti potrebbe interessare
Economia / Messico, Amazon costruisce un magazzino in mezzo una baraccopoli: le foto diventano virali
Lavoro / Telecamere nei luoghi di lavoro? Come il VAR sui campi di calcio
Lavoro / Whatsapp e lavoro: attenzione alle chat
Ti potrebbe interessare
Economia / Messico, Amazon costruisce un magazzino in mezzo una baraccopoli: le foto diventano virali
Lavoro / Telecamere nei luoghi di lavoro? Come il VAR sui campi di calcio
Lavoro / Whatsapp e lavoro: attenzione alle chat
Economia / Fca pagò tangenti ai sindacati per corromperli: multa da 30 milioni di dollari negli Usa
Economia / Bonus terme 2021: cos’è, come funziona, quando e chi può richiederlo
Economia / Le “tute blu” ora diventano rosa
Economia / Clima: i disastri naturali hanno causato danni per 63 miliardi di euro nei primi sei mesi del 2021
Economia / Cattolica Assicurazioni, utile in forte crescita nel primo semestre
Cronaca / Le lauree che fanno trovare subito lavoro (e guadagnare di più)
Lavoro / Bologna, Logista licenzia 90 dipendenti con un messaggio su WhatsApp