Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 22:01
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Economia

Pensioni news, le ultime notizie di oggi | l’Ocse boccia l’Italia

Immagine di copertina
Credit: FILIPPO MONTEFORTE / ANSA / PAL

Da Quota 100 a Opzione Donna: tutte le ultime notizie e novità in materia di pensioni

Pensioni news e Quota 100: le ultime notizie di oggi

In questo articolo puoi trovare le ultime news e novità in tema pensioni. Tutte le notizie sul sistema previdenziale e sui programmi di pensionamento anticipato, da Quota 100 a Opzione Donna, aggiornate alla data di oggi, giovedì 28 novembre 2019.

Pensioni, l’Ocse boccia l’Italia

L’Ocse boccia il sistema pensionistico italiano: troppo generoso e troppo gravoso per i conti pubblici. Secondo l’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico, in Italia si dovrebbe “aumentare l’età effettiva di ritiro dal lavoro”, che al momento è in media a 62 anni (contro i 60 della media Ocse e i 67 della pensione di vecchiaia), e bisognerebbe diminuire la spesa pensionistica, che oggi vale circa il 16 per cento del Pil (contro il 13 per cento della media Ocse).

Nel suo rapporto “Pensions at a Glance”  l’Ocse sottolinea che l’Italia, oltre ad aver introdotto Quota 100 che consente di ritirarsi in anticipo dal lavoro, ha bloccato l’aumento dei requisiti legati all’aspettativa di vita fino al 2026 per coloro che hanno almeno 42 anni e 10 mesi di contributi se uomini e 41 e 10 mesi se donne. Inoltre non è prevista una revisione per l’età di vecchiaia nel 2021 legata all’aspettativa di vita.

L’Organizzazione ricorda le difficoltà del mercato del lavoro italiano con una percentuale di lavoro temporaneo e part time che generalmente dà guadagni più bassi, più alto rispetto alla media dei paesi Ocse. “Queste forme di lavoro – si legge nel rapporto – aumentano il rischio di basse pensioni future dato che il sistema italiano collega strettamente le pensioni ai contributi”.

Inoltre, sottolinea l’Ocse, i tassi di occupazione di giovani e anziani in Italia sono ancora bassi con il 31 per cento di giovani tra i 20 e i 24 anni al lavoro contro il 59 per cento medio Ocse e il 54 per cento tra i 55 e i 64 anni contro il 61 per cento della media Ocse.

Tutte le ultime news su Quota 100 e sulle pensioni

Per tutti i dettagli su Pensioni Quota 100, ed anche su Pensioni Opzione DonnaQuota 41Ape social e volontaria ecco una serie di link utili:

Ti potrebbe interessare
Economia / Banca Ifis è la prima challenger bank italiana che aderisce alla Net-Zero Banking Alliance
Economia / Whistleblowing, come le aziende devono organizzarsi a tutela dei dipendenti
Economia / Tampon tax, Manovra 2022: governo approva la riduzione dell’iva al 10% e non al 4%
Ti potrebbe interessare
Economia / Banca Ifis è la prima challenger bank italiana che aderisce alla Net-Zero Banking Alliance
Economia / Whistleblowing, come le aziende devono organizzarsi a tutela dei dipendenti
Economia / Tampon tax, Manovra 2022: governo approva la riduzione dell’iva al 10% e non al 4%
Economia / Fenomeno Great Resignation: negli USA milioni di persone si stanno volontariamente dimettendo dal proprio lavoro
Cronaca / Autotrasportatori senza Green Pass: da venerdì rischio scaffali vuoti
Economia / La leadership nelle PMI: efficienza e motivazione del team sono al primo posto
Cronaca / Green Pass, l’allarme di Coldiretti: “100mila non vaccinati nei campi. A rischio i raccolti”
Economia / Smartworking, i dipendenti Amazon potranno lavorare da remoto per sempre
Cronaca / Il premio Nobel per l’Economia va a David Card e Joshua Angrist e Guido Imbens
Economia / Stellantis: tagli in Italia, assunzioni in Francia