Me

Pensioni news e Quota 100: ultime notizie di oggi martedì 17 settembre | Novità ultima ora

Tutti gli aggiornamenti in materia di previdenza sociale

Di Enrico Mingori
Pubblicato il 17 Set. 2019 alle 15:15 Aggiornato il 17 Set. 2019 alle 21:08
Immagine di copertina
Credit: ANSA / CIRO FUSCO

Pensioni news e Quota 100: le ultime notizie di oggi

TPI raccoglie in questo articolo le news, le notizie dell’ultima ora e le ultime novità in tema di pensioni di oggi, martedì 17 settembre 2019. Le notizie in tempo reale e le informazioni utili per essere sempre aggiornati sul sistema previdenziale, Quota 100 e gli altri programmi di pensionamento anticipato. Di seguito tutte le news di oggi nel dettaglio.

Pensioni news, Tridico difende Quota 100

Reddito di Cittadinanza e Quota 100 “a mio parere possono e devono essere mantenuti, nel triennio sicuramente”. Lo ha detto il presidente dell’Inps, Pasquale Tridico, a margine di un incontro nella Fiera del Levante di Bari. Quota 100, secondo Tridico, “è assolutamente sostenibile e c’è un risparmio di spesa rispetto al previsto”.

Renzi: “Quota 100 una follia”

“Quota 100 è una follia, è un’assurdità e un sistema che ci costerà decine di miliardi. È uno schiaffo ai giovani”. Lo ha detto Matteo Renzi durante la puntata  di Porta a Porta in onda stasera su Rai1. Il reddito di cittadinanza? “Sono contrario ma l’unica speranza è che funzioni”, ha commentato Renzi. “È un messaggio che personalmente aborro, è stato inserito nel programma, speriamo che chi lo prenda vada poi a lavorare”.

Pensioni news, Bombardieri (Uil): “Quota 100 non basta”

“Sulle pensioni noi ribadiamo il fatto che non siamo contrari alla riforma che è stata fatta, Quota 100, ma non basta, perché non tutela abbastanza le donne, i giovani che fanno lavori intermedi e soprattutto nega il principio che non tutti i lavori sono uguali”. Lo dice il segretario nazionale aggiunto della Uil, Pierpaolo Bombardieri, alla vigilia del vertice a Palazzo Chigi tra il premier Giuseppe Conte e i sindacati.

“Il confronto con la politica continua, ma non riparte da zero, noi abbiamo presentato una serie di proposte nell’arco di questi mesi, accompagnandole con una fortissima mobilitazione”, ha spiegato Bombardieri. “Domani al Governo ribadiremo le cose che abbiamo già chiesto: più attenzione al lavoro e alla dignità dei lavoratori, più investimenti, più attenzione sui temi della pensione e del fisco”.

Landini (Cgil): “Meno tasse per i pensionati”

Secondo Maurizio Landini, segretario della Cgil, il nuovo governo dovrebbe attuare una manovra fiscale che faccia pagare meno tasse a lavoratori dipendenti e pensionati. Dipendenti e pensionati “sono quelli che ne pagano di più”, fa notare Landini da Messina.

“Ridurre il carico fiscale per lavoratori dipendenti e i pensionati é un modo anche per aumentare le pensioni e gli stipendi ed è quello di cui si ha bisogno per aumentare i consumi”, sottolinea il leader sindacale. “Il nostro paese deve poi combattere l’evasione fiscale perché l’Italia è il paese che ha il livello di lavoro nero, evasione fiscale, corruzione e intervento della malavita organizzata nell’economia più alto di tutta Europa”.

Pensioni news: come sta andando Quota 100 

A oltre nove mesi dalla sua entrata in vigore, Quota 100 sembra aver perso la sua spinta propulsiva. È quanto emerge scorrendo i trend delle domande di pensionamento anticipato presentate all’Inps dall’inizio dell’anno. Secondo dati elaborati da Il Sole 24 Ore, si è passati dalle 4mila domande al giorno di gennaio alle 300 di agosto.

Il programma introdotto in via sperimentale dal Governo M5S-Lega, che consente di uscire dal mercato del lavoro a chi ha almeno 62 anni d’età e 38 di contributi versati, all’inizio dell’anno era partito con il turbo. Nei suoi primi tre giorni di vigenza (29, 30 e 31 gennaio) la media giornaliera era di 4.060 domande presentate all’Inps.

A febbraio la media giornaliera è stata di 3.144 richieste d’adesione. Nei mesi successivi le domande sono calate drasticamente: 1.398 di media a marzo, 837 ad aprile, 693 a maggio, 588 a giugno, 495 a luglio, 288 ad agosto.

Dentro il Rojava, guerra di Siria

Nei giorni scorsi il presidente dell’Inps, Pasquale Tridico, ha dichiarato che le adesioni a Quota 100 sono state finora circa 175mila, a fronte delle 290mila che erano stimate dal governo gialloverde. Questa differenza rispetto alle previsioni, secondo Tridico, si tradurrà in un risparmio a fine anno pari a circa 4 miliardi di euro.

Quota 100 news: chi ha aderito

Delle circa 175mila domande di adesione a Quota finora presentate, solo 45mila sono arrivate da contribuenti donne. Inoltre, circa il 60 per cento delle domande è arrivato da contribuenti che hanno più di 62 anni, il ché dovrebbe significare che nei prossimi anni dovrebbe ridursi la platea dei potenziali beneficiari. Oltre 10mila domande sono arrivate da dipendenti pubblici.

Pensioni basse: la guida per conoscere i propri diritti

Sul sito dell’Inps è disponibile una “guida in 7 passi” per conoscere i propri diritti, rivolta ai titolari di trattamenti previdenziali o assistenziali di importo basso. Di seguito i 7 consigli:

  • controlla l’importo della tua pensione e le voci che lo compongono;
  • verifica se hai diritto a trattamenti integrativi della pensione;
  • se benefici già di una prestazione collegata al reddito, ricordati di dichiarare all’Inps ogni anno i redditi rilevanti;
  • controlla se fruisci delle detrazioni fiscali e se hai diritto ai trattamenti di famiglia;
  • verifica se hai diritto alla pensione di cittadinanza;
  • verifica se hai diritto alla pensione supplementare o al supplemento di pensione;
  • se sei residente all’estero, controlla se puoi richiedere l’applicazione delle convenzioni contro la doppia imposizione fiscale.

Tutte le news di pensioni dei giorni scorsi

Per tutti i dettagli su Pensioni Quota 100, ed anche su Pensioni Opzione DonnaQuota 41Ape social e volontaria ecco una serie di link utili: