Me

Pensioni news, le ultime notizie di oggi | Il Governo conferma Quota 100

Da Quota 100 a Opzione Donna: tutte le ultime notizie e novità in materia di pensioni

Di Giovanni Macchi
Pubblicato il 16 Ott. 2019 alle 06:23
Immagine di copertina
Il premier Giuseppe Conte. Credit: ANSA/ETTORE FERRARI

Pensioni news e Quota 100: le ultime notizie di oggi

In questo articolo puoi trovare le ultime news e novità in tema pensioni. Tutte le notizie sul sistema previdenziale e sui programmi di pensionamento anticipato, da Quota 100 a Opzione Donna, aggiornate alla data di oggi, mercoledì 16 ottobre 2019.

Il Governo conferma Quota 100, nonostante gli attacchi di Renzi

Nessuna sorpresa: nel documento di programmazione economica inviato alla Commissione europea il Governo conferma Quota 100 per il 2020. Il programma di pensionamento anticipato, dunque, resta in vigore nonostante il pressing in senso contrario intensificatosi negli ultimi giorni da parte di Matteo Renzi.

Il leader di Italia Viva è andato all’attacco anche ieri sera, nel duello tv a Porta a Porta con il segretario della Lega, Matteo Salvini: “Su Quota 100 Salvini continua a mentire, per i lavori usuranti c’è già l’Ape Social e lei ha votato contro questo strumento, che permette all’infermiere di cui parlava lei di andare in pensione prima”, ha detto Renzi.

Quota 100 “non si tocca”, ha assicurato il sottosegretario all’Economia Pierpaolo Baretta (Pd). Ma “al termine della sua naturale scadenza (la misura è sperimentale per un triennio, ndr) non la riconfermeremo. Il problema ci sarà dopo”.

Soddisfazione dal Movimento 5 Stelle. “Quota 100 non verrà modificata e i lavoratori prossimi alla pensione continueranno ad avere questa possibilità senza preoccuparsi di cambiamenti alle finestre di accesso”, si legge in una nota dei deputati pentastellati.

Pensioni news, i sindacati: “La rivalutazione del Governo vale 6 euro l’anno”

Con la mini rivalutazione delle pensioni che sta studiando il Governo in vista della manovra di bilancio i pensionati con un reddito lordo mensile tra i 1.500 e i 2.000 euro avrebbero circa 50 centesimi in più lordi al mese, circa 40 netti, in pratica appena sei euro in più l’anno. Lo calcola lo Spi-Cgil che in una nota parla di “una presa in giro”.

“All’anno sono poco più di 6 euro per 2,5 milioni di pensionati. Sono cifre irrisorie. È offensivo”, si legge in una nota del sindacato. “Si rafforzano le ragioni per la manifestazione del 16 novembre”.

Tutte le news di pensioni dei giorni scorsi

Per tutti i dettagli su Pensioni Quota 100, ed anche su Pensioni Opzione DonnaQuota 41Ape social e volontaria ecco una serie di link utili: