Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 15:26
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Economia

Graduatoria test medicina 2019: esito, a che ora esce, dove trovarla su Universitaly

Immagine di copertina
Credits:AFP

Tutto quello che c'è da sapere sulla graduatoria 2019 del test di medicina

Graduatoria test medicina 2019: esito, orario uscita, dove trovarla, punteggio minimo

Oggi esce la graduatoria del test di medicina del 2019 che decreterà chi l’esito della prova e chi è riuscita a superarla, il Miur non ha fatto sapere con precisione a che ora esce la graduatoria ma solitamente la pubblicazione dei risultati è prevista intorno alle prime ore del mattino. Il gruppo Facebook test di medicina sostiene che la graduatoria 2019 sarà online già a partire dalle 8.

Dove trovare la graduatoria test medicina 2019

Per poter consultare la graduatoria del test medicina 2019 e conoscerne l’esito ciascuno studente deve semplicemente entrare nell’area riservata di Universitaly e loggarsi a questo link inserendo le chiavi di accesso.

Come funziona la graduatoria 2019 di medicina: prenotato, assegnato, in attesa

La graduatoria nominativa nazionale per merito stabilisce chi è riuscito a passare il test di medicina 2019 che si è svolto il 3 settembre e attribuisce a ogni candidato lo status di “assegnato”, “prenotato”, “in attesa” e “fine posti”.

Lo status “assegnato” prevede che ci si possa immatricolare a medicina nell’ateneo indicato come prima preferenza, l’immatricolazione deve però essere effettuata entro 4 giorni, esclusi sabato e festivi.

I “prenotati” sono invece coloro che sono riusciti a entrare a medicina ma in un ateneo indicato come seconda o terza preferenza. In questo caso ci sono due possibilità: immatricolarsi sempre entro il quarto giorno in uno degli atenei indicato come preferenza successiva alla prima oppure restare in graduatoria sperando di raggiungere la prima scelta dopo lo scorrimento. In questo secondo caso i candidati sono comunque tenuti a dare la loro “conferma d’interesse” entro 5 giorni lavorativi.

Chi risulta “in attesa” ha ancora una buona probabilità di diventare “prenotato” con un successivo scorrimento della graduatoria. Anche in questo caso per restare in attesa è necessario dare la “conferma d’interesse” entro cinque giorni lavorativi.

I candidati che accanto al loro nome troveranno al dicitura “fine posti” possono comunque passare allo stato di “prenotato” nei successivi scorrimenti di graduatoria.

Conferma d’interesse e scorrimento graduatoria

Il 9 ottobre sarà pubblicata la nuova graduatoria dopo lo scorrimento. Il punteggio minimo per entrare a medicina diminuirà ad ogni scorrimento. Chi desidera restare in graduatoria, deve comunicare il proprio interesse all’immatricolazione entrando nell’area riservata di Universitaly e dare conferma entro le 12,00 del quinto giorno successivo alla pubblicazione dei risultati della graduatoria ufficiale.

Come immatricolarsi a medicina

Per iscriversi al  laurea in Medicina e Chirurgia ogni ateneo richiede documenti diversi ma in quasi tutti una delle richieste fondamentali è il pagamento della prima rata di tasse e la dichiarazione ISEE del nucleo familiare di appartenenza.

Ad ogni modo una volta saputa la vostra posizione in graduatoria dovrete verificare sulla pagina online del vostro ateneo come procedere all’iscrizione e avviare il prima possibile la procedura. Nel caso doveste avere dubbi, telefonate alla segreteria del vostro ateneo o recatevi di persona agli uffici di immatricolazione e segreteria per avere chiarimenti. Normalmente vengono richiesti oltre alla tassa di iscrizione e all’ISEE anche una fototessera, la compilazione del modulo di iscrizione e un documento di identità valido.

Il punteggio minimo

Il punteggio minimo per entrare a medicina è ancora basato su una previsione teorica degli esperti che si aggira intorno ai 41,7 punti ma una volta uscite le graduatorie sarà possibile conoscere con certezza qual è il punteggio preciso per passare la soglia di sbarramento. Sulla base di questo verranno calcolate anche le previsioni degli scorrimenti e quali sono le università con la maggiore possibilità di accesso.

Secondo gli esperti di AlphaTest,che ha analizzato la graduatoria anonima lo scorso anno, il punteggio minimo di ammissione era di circa 43,2 ,ma in seguito agli scorrimenti l’ultimo candidato a essere e entrato a medicina aveva raggiunto un punteggio di 42,4. È quindi possibile che una volta calcolato il punteggio minimo in base alle nuove graduatorie, ci sia ancora speranza per chi ha raggiunto un punteggio leggermente inferiore.

I calcoli di alphatest precisano che il calcolo del punteggio minimo di 41,7 è stato fatto sulla base di un’ipotetico scenario in cui tutti i primi 11.147 candidati decidano di immatricolarsi. Più realistico invece anche in base ai punteggi degli scorsi anni è che molti candidati non abbiano inserito tutte le preferenze a disposizione e quindi il punteggio minimo dovrebbe scendere di qualche centesimo.

Scorrimenti Medicina 2019

Il primo scorrimento della graduatoria ci sarà il 9 ottobre 2019, e il secondo scorrimento il 15, i successivi scorrimenti ci saranno con cadenza regolare a distanza di una settimana dall’ultimo. Lo scorrimento della graduatoria è reso possibile dalla rinuncia di alcuni studenti all’immatricolazione o dalla loro mancata “conferma d’interesse”. In questo modo chi era “prenotato” può diventare “assegnato” e accedere all’ateneo di prima scelta, chi figurava “in lista” può diventare “prenotato” e entrare almeno in una delle università che aveva inserito come seconda o terza preferenza. Chi invece risultava come “fine posti” potrà diventare “prenotato” dopo lo scorrimento dei candidati “in lista”.

Ti potrebbe interessare
Economia / Rodolfo Errore si dimette dalla presidenza di Sace
Economia / In Italia un lavoratore su 10 vive in povertà: il rapporto del ministero. Si pensa al salario minimo
Lavoro / Manutenzione Predittiva e Condition Monitoring al centro dell’universo ISE
Ti potrebbe interessare
Economia / Rodolfo Errore si dimette dalla presidenza di Sace
Economia / In Italia un lavoratore su 10 vive in povertà: il rapporto del ministero. Si pensa al salario minimo
Lavoro / Manutenzione Predittiva e Condition Monitoring al centro dell’universo ISE
Economia / Con il Covid aumentata la disuguaglianza: “Raddoppiati i patrimoni dei più ricchi”. La denuncia di Oxfam
Economia / A Bruxelles l’Eurocasta non conosce crisi
Economia / Autostrade, il Governo dà l’ok al riassetto: Benetton e i fondi brindano, gli automobilisti pagano
Economia / Nella Legge di Bilancio 105 milioni di mance e marchette, dalle corse ippiche alle piante aromatiche
Economia / Air Italy, arrivano prime lettere di licenziamento: “Con effetto immediato”
Economia / Elon Musk è il più ricco del mondo, scalzato Jeff Bezos: la classifica Bloomberg
Cronaca / Bollette, in arrivo rincari record: l’elettricità aumenta del 55% e il gas del 41,8%