Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 22:52
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Economia

Enel sceglie Isolfin per la sanificazione dei suoi veicoli commerciali

Immagine di copertina

L'azienda guidata da Marco Nori si occupa della sicurezza dei luoghi di lavoro anche per conto di Enipower, Poste Italiane e Saras

Isolfin, azienda leader nel comparto dei servizi per i principali gruppi di petrochimica, costruzione navale, raffinazione ed energia, annuncia di avere cominciato i servizi di sanitizzazione da Covid-19 dei veicoli commerciali della flotta di Enel Italia. In totale più di 150 persone sono mobilitate per l’igienizzazione e sanitizzazione delle autovetture di Enel Italia, procedura che verrà eseguita con trattamenti all’ozono con potere ossidante e disinfettante, con dispositivi professionali che erogano vapore secco a una temperatura di 180 gradi e con soluzioni disinfettanti appositamente studiate in grado di
eliminare la carica virale. L’intervento coprirà tutto il territorio nazionale e coinvolgerà fino a 2.500 veicoli a settimana.

Questo intervento sarà in parallelo a quelli già in atto per la sanitizzazione degli ambienti di lavoro delle compagnie Enipower S.p.A. (sede di Ravenna), Saras S.p.A. (sede di Cagliari) e Poste Italiane nelle regioni Lombardia, Piemonte, Umbria, Abruzzo e Toscana. L’amministratore delegato di Isolfin, Marco Nori, ha dichiarato: “Siamo fieri che Enel Italia si sia affidata all’esperienza e alla professionalità di Isolfin. Insieme agli interventi per altre aziende strategiche come Enipower, Poste Italiane e Saras, questo impegno conferma che Isolfin è un punto di riferimento per le aziende che pongono la messa in sicurezza dei luoghi di lavoro al centro della gestione dell’emergenza. Per tornare a essere produttivi occorre agire con prontezza ma anche e soprattutto con efficacia e professionalità, dobbiamo metterci tutta la nostra esperienza e lo scrupolo di attenerci rigorosamente alle indicazioni fornite dagli scienziati”.

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

Leggi anche: 1. Casi simil-Covid: “Rilevati pazienti con pochi sintomi, tamponi negativi e polmoniti interstiziali in corso” / 2. Coronavirus, positivi i test sul vaccino negli Usa: “Persone sviluppano anticorpi come previsto” / 3. Fase 2, come è andato il primo giorno di riaperture a Roma e Milano

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Autotrasportatori senza Green Pass: da venerdì rischio scaffali vuoti
Economia / La leadership nelle PMI: efficienza e motivazione del team sono al primo posto
Cronaca / Green Pass, l’allarme di Coldiretti: “100mila non vaccinati nei campi. A rischio i raccolti”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Autotrasportatori senza Green Pass: da venerdì rischio scaffali vuoti
Economia / La leadership nelle PMI: efficienza e motivazione del team sono al primo posto
Cronaca / Green Pass, l’allarme di Coldiretti: “100mila non vaccinati nei campi. A rischio i raccolti”
Economia / Smartworking, i dipendenti Amazon potranno lavorare da remoto per sempre
Cronaca / Il premio Nobel per l’Economia va a David Card e Joshua Angrist e Guido Imbens
Economia / Stellantis: tagli in Italia, assunzioni in Francia
Economia / Accordo sulla Global Tax: dal 2023 imposta minima del 15% alle multinazionali
Lavoro / Il data scientist è entrato nel cuore delle aziende
Economia / La nuova Ita? Lavoratori massacrati, manager Alitalia confermati
Economia / Come si richiede lo SPID? I documenti necessari e l’iter da seguire