Concorsi pubblici 2019: bandi attivi e in arrivo a novembre

Tutte le ultime notizie sui concorsi pubblici 2019

Di Veronica Di Benedetto Montaccini
Pubblicato il 31 Ott. 2019 alle 06:17 Aggiornato il 10 Gen. 2020 alle 19:09
2
Immagine di copertina

Concorsi pubblici 2019 ultime notizie

Concorsi pubblici 2019 – In  questo articolo potrai trovare tutte le ultime notizie sui concorsi pubblici 2019 e avere news aggiornate sui bandi pubblicati in Gazzetta ufficiale.

Concorso organizzazioni internazionali

L’ultimo bando pubblicato per quanto riguarda i concorsi pubblici, in ordine di tempo, è quello del progetto JPO: iniziativa finanziata dal Ministero degli Affari Esteri e rivolto a coloro i quali vogliono fare esperienza lavorativa all’estero. Il bando è rivolto ai giovani laureati che non abbiano compiuto trent’anni (ad eccezione dei laureati in Medicina e Chirurgia per i quali la soglia è 33 anni) e offre un contratto di lavoro per due anni. Scadenza prevista il 10 dicembre.

Concorso Scuola

Il Presidente della Repubblica ha firmato il Decreto scuola, contenente tra i vari provvedimenti l’avvio di un concorso straordinario, oltre che a quello ordinario. A breve saranno banditi, in contemporanea o a breve distanza, i concorsi per immettere in ruolo 48mila nuovi docenti.

Concorso Aeronautica Militare

Il Ministero della Difesa ha pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale un bando di concorso per 800 nuove reclute da inserire Volontarie in Ferma Prefissata 1 anno (VFP1) per l’Aeronautica Militare. Per partecipare al concorso basta la terza media ed essere nati tra il 20/11/ 1994 e il 20/11/2001. Scadenza fissata per il 20 novembre 2019.

Concorso Carabinieri

Un altro concorso pubblico attivo tra le forze armate è quello relativo all’Arma dei Carabinieri che prevede il reclutamento di oltre 600 allievi marescialli nel ruolo di Ispettore. Tra i concorsi pubblici è quello con scadenza più vicina, ma c’è tempo fino al 10 novembre per compilare la domanda online di partecipazione. Previste una prova preliminare, una prova fisica, una scritta e una orale.

Concorso Senato

Dieci giorni per poter partecipare al concorso per 60 coadiutori parlamentari al Senato. La scadenza è prevista per giorno 8 novembre e non è necessaria una laurea per la partecipazione. I vincitori assumeranno incarichi di segreteria e cureranno i rapporti con l’utenza interna e le relazioni esterne. Previsti quattro tipi di prove: preselettiva, scritta, orale e pratica.

Concorsi pubblici 2019: Concorso per 616 operatori giudiziari

2
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.