Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:44
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Economia

Clima: i disastri naturali hanno causato danni per 63 miliardi di euro nei primi sei mesi del 2021

Immagine di copertina

Clima: i disastri naturali hanno causato danni per 63 miliardi di euro nei primi sei mesi del 2021

I danni causati da disastri naturali e causati dall’uomo, come inondazioni, uragani e incendi, sono costati in totale 66 miliardi di euro (77 miliardi di dollari) nei primi sei mesi dell’anno. È la stima della compagnia di riassicurazione Swiss Re, che ha definito il cambiamento climatico “uno dei maggiori rischi per la società e l’economia globale”.

Secondo Swiss Re alle perdite, che includono i danni assicurati e non, hanno contribuito eventi meteorologici estremi come la tempesta invernale che ha colpito il Nordamerica all’inizio di quest’anno, nota come Uri.

“Gli effetti del cambiamento climatico si stanno manifestando con temperature più calde, innalzamento del livello del mare, precipitazioni più irregolari e condizioni meteorologiche estreme”, ha detto Martin Bertogg, responsabile dei rischi catastrofici del gruppo con sede a Zurigo, che offre di assicurare altri istituti assicurativi. “Considerati insieme al rapido sviluppo urbano e all’accumulo di ricchezza nelle aree soggette a disastri, pericoli secondari come tempeste invernali, grandine, inondazioni o incendi portano a perdite catastrofiche sempre più elevate”, ha aggiunto.

Rispetto al totale, le perdite coperte da assicurazione sono state pari a 42 miliardi di dollari, di cui 40 attribuiti ai disastri naturali e due a disastri causati dall’uomo, superando nettamente la media degli ultimi dieci anni di 33 miliardi di dollari.

Le perdite totali di 77 miliardi, attribuite per 74 miliardi di dollari a catastrofi naturali, sono invece al di sotto della media di 108 miliardi di dollari degli ultimi dieci anni. Le stime tuttavia ancora non includono i danni causati dagli incendi delle scorse settimane, che hanno anche colpito diversi paesi del Mediterraneo come Grecia, Turchia e la stessa Italia, e delle inondazioni che hanno travolto l’Europa centrale a luglio, in quanto sono sono riferite solo ai primi sei mesi dell’anno.

“Il cambiamento climatico è uno dei maggiori rischi per la società e l’economia globale”, ha detto Jérôme Jean Haegeli, capo economista di Swiss Re. La recente analisi dell’Intergovernmental Panel on Climate Change (Ipcc) delle Nazioni Unite conferma le aspettative di condizioni meteorologiche più estreme in futuro e la necessità di agire urgentemente per limitare il riscaldamento globale”, ha aggiunto.

Ti potrebbe interessare
Economia / Flat tax: che cos’è e come funziona
Economia / Salvini promette la flat tax al 15%, Berlusconi al 23%: ecco quanto costerebbe
Economia / Eredita 4 miliardi di euro, ma li rifiuta: “È una questione di correttezza”
Ti potrebbe interessare
Economia / Flat tax: che cos’è e come funziona
Economia / Salvini promette la flat tax al 15%, Berlusconi al 23%: ecco quanto costerebbe
Economia / Eredita 4 miliardi di euro, ma li rifiuta: “È una questione di correttezza”
Ambiente / È arrivato l’abbonamento cartaceo del settimanale di The Post Internazionale
Economia / Banca Ifis: utile netto in crescita del 50% a 72,5 milioni di euro nel 1° semestre 2022
Lavoro / Sfruttati, sottopagati e sovraqualificati: fino a che punto vale la pena sacrificare la propria felicità in nome della produttività?
Lavoro / “Dovevo fermarmi per tornare a respirare”: le storie dei ragazzi che hanno lasciato il proprio lavoro
Ambiente / TPI Fest Bologna 2022 | La Festa di The Post Internazionale (15-16-17 settembre) | Programma e Ospiti
Economia / Il Consiglio dei ministri ha approvato il decreto Aiuti bis. Le misure
Economia / Stellantis paga i dipendenti per licenziarsi. Il risultato? Forza lavoro ridotta dell’8% in due anni