Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 11:39
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cultura

Ricominciamo, insieme: il Teatro Palladium alza il sipario. Il programma completo

Immagine di copertina

Il Teatro Palladium di Roma dopo lo stop imposto dalla pandemia riparte dall’”essere in comune” che costituisce il leitmotiv della sua stagione artistica 2020-2021, con il desiderio ancora più forte di ritrovare quel senso di condivisione proprio del teatro.

A partire dal 13 maggio 2021, il Palladium riapre dunque le sue porte al pubblico, per poi spostarsi all’aperto in giugno e luglio, con i progetti Sounds for Silents e Staging Garbartella. Le due rassegne diventeranno spettacolo a cielo aperto, trovando spazio nei luoghi più caratteristici del quartiere Garbatella, tra Piazza Brin e i lotti appartenenti al nucleo d’origine del quartiere.

Tanti gli spettacoli in programma: Sei personaggi in cerca d’autore – parte prima. Una lettura esplorativa a cura di Gilberto Scaramuzzo; l’Antigone di Sofocle messa in scena dalla Compagnia Progetto Antigone con la regia di Mario Casellato e Alfonso Veneroso; le esibizioni della Roma Tre Orchestra e tanto altro.

Sarà l’occasione anche per continuare l’opera di rinnovamento del teatro, già iniziata a ottobre con l’inaugurazione del nuovo sipario creato dall’artista Pietro Ruffo e dagli studenti di Architettura di Roma Tre. Saranno infatti presentati la nuova linea grafica e il nuovo sito del Teatro.

Il programma

Di seguito il programma completo:

Martedì 11 maggio 2021
ore 18:30
TEATRO PALLADIUM
Ricominciamo, insieme Musica · Voci · Immagini
Letture e testi: Michele Ferlito, Sara Molinaro, Cecilia Parazzoli. Musiche: Hera Guglielmo, mezzosoprano Doriana Masucci, pianoforte brani di Georges Bizet, Bedrich Smetana, Francesco Paolo Tosti. Immagini e montaggio video: Maura Festa, Caterina Priolo, Desirèe Virgili, Alessandra Zoia

Venerdì 14 maggio 2021
ore 19:00
ROMA TRE ORCHESTRA
Debussy Preraffaellita
Omaggio a Piero Rattalino, in occasione dei suoi 90 anni narrazione di Piero Rattalino

Venerdì 21 maggio 2021
ore 19:00 ROMA TRE ORCHESTRA
Young Artists Piano Solo Series 2020 – 2021
pianoforte Francesco Carletti

Giovedì 27 maggio 2021
ore 19:00
ROMA TRE ORCHESTRA
Young Artists Piano Solo Series 2020 – 2021
pianoforte William Belpassi

Lunedì 31 maggio 2021
ore 19:00
COMPAGNIA DEL DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE
Sei personaggi in cerca d’autore – parte prima. Una lettura esplorativa.
A cura di Gilberto Scaramuzzo

Martedì 8 giugno 2021
orario da definire
SOUNDS FOR SILENTS
La fée aux choux 1900
Madame a des envies 1906
A House Divided 1913
Matrimony’s Speed Limit 1913
di Alice Guy
Shoes 1916
di Lois Weber
sonorizzazione dal vivo a cura della Roma Tre Jazz Band • introduce Veronica  Pravadelli • ideazione Luca Aversano, Gianni Celata • in collaborazione con Vito Zagarrio • retrospettiva cinematografica a cura di Veronica Pravadelli • con il contributo del Mibact – Direzione Generale Cinema

Mercoledì 9 giugno 2021
ore 18:30
Parole e musiche dal Brasile Concerto di musica brasiliana Max De Tomassi (Rai Radio 1) racconta la canzone brasiliana in conversazione con Maddalena Pennacchia (Roma Tre) con l’accompagnamento di Alessandro Marzi (percussioni), Stefano Nencha (chitarra), Stefano Nunzi (basso) • Partecipazione speciale di Nicola Stilo (flauto)

Martedì 15 giugno 2021
orario da definire
SOUNDS FOR SILENTS
Umanità 1919
di Elvira Giallanella
È piccerella 1922 – estratto
di Elvira Notari

Mercoledì 16 giugno 2021
ore 19:00
Ho parlato in sogno con te con la partecipazione degli studenti del Liceo Manara, Majorana e Farnesina di Roma nell’ambito del progetto Dietro le quinte, promosso dal Liceo Manara e dalla Fondazione Roma Tre Teatro Palladium, realizzato con il sostegno del Ministero dell’Istruzione

Giovedì 17 giugno 2021 e venerdì 18 giugno 2021
orario da definire
Antigone
di Sofocle
Compagnia Progetto Antigone. Regia Mario Casellato, Alfonso Veneroso

Lunedì 21 giugno 2021
orario da definire
PREMIO ZIINO 19° Concorso lirico internazionale Ottavio Ziino
Concerto di gala dei finalisti

Martedì 22 giugno 2021
orario da definire
SOUNDS FOR SILENTS
Assunta Spina 1915
di Francesca Bertini e Augusto Serena

Giovedì 24 giugno 2021
ore 19:00
ROMA TRE ORCHESTRA
Maurizio Baglini Project Giovani artisti per giovani compositori di Francesca Bertini e Augusto Serena

Venerdì 25 giugno 2021
orario da definire
SOUNDS FOR SILENTS
Little Annie Rooney 1925
di William Beaudine

Mercoledì 30 giugno 2021
orario da definire
SOUNDS FOR SILENTS
Gigetta è pedinata 1916
Che paese allegro! 1913
di Eleuterio Rodolfi
Lea salva la posizione 1911
Lea e il gomitolo 1913
Robinet padre e figlio 1912
Le due innamorate di Cretinetti 1910
The Perils of Pauline 1914 – preview
di Louis J. Gasnier e Donald MacKenzie. Montaggio di sequenze tratte da: The Fatal Ring (1917), The Lightning Raider (1919) e Plunder (1923) di George B. Seitz.

Venerdì 2 luglio 2021
ore 20:30
ROMA TRE ORCHESTRA
Andreas Moulin a Roma
In collaborazione con Ambasciata del Belgio in Italia Andreas Moulin, violino e pianoforte solo

Giovedì 15 luglio 2021 
ore 19:00
Staging Garbatella. Storie di un’utopia condivisa
MUSICA, SPETTACOLI, VISITE GUIDATE, EVENTI CULTURALI
progetto della Fondazione Roma Tre Teatro Palladium in collaborazione con il collegio didattico Dams (Dipartimento di Filosofia, Comunicazione e Spettacolo), il Dipartimento di Architettura dell’Università Roma Tre, il Municipio VIII di Roma Capitale e Ater Roma.

Ti potrebbe interessare
Cultura / Il progetto ReWriters entra nei licei e dialoga con la società civile per riscrivere le regole della convivenza sociale
Cultura / “Il virus e la crisi climatica hanno unito il mondo”: intervista al filosofo Emanuele Coccia
Cultura / Luoghi comuni e autoreferenzialità ideologica: ne “Il Dio verde” l’ecologismo di facciata finisce sotto accusa
Ti potrebbe interessare
Cultura / Il progetto ReWriters entra nei licei e dialoga con la società civile per riscrivere le regole della convivenza sociale
Cultura / “Il virus e la crisi climatica hanno unito il mondo”: intervista al filosofo Emanuele Coccia
Cultura / Luoghi comuni e autoreferenzialità ideologica: ne “Il Dio verde” l’ecologismo di facciata finisce sotto accusa
Cultura / Charles Baudelaire: il poeta del mal de vivre
Cultura / Un libro di corsa: Una nuova vita con Llyod
Cultura / Roma Arte in Nuvola
Cultura / Altro che emancipazione: il libro di Emily Ratajkowski non risolve la questione morale della mercificazione di sé
Cultura / Un libro di corsa: Io e (il) mostro
Cultura / De Giovanni a TPI: “Draghi non è espressione del voto democratico”
Cultura / Tutta la magia del Natale da Nord a Sud Italia