Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 12:11
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cultura

Il museo in cui le opere d’arte prendono vita grazie alla realtà aumentata

Immagine di copertina

La Art Gallery di Ontario, a Toronto fa immergere i propri visitatori in un’esperienza di realtà aumentata grazie al potere della tecnologia.

Utilizzando un’applicazione personalizzata per smartphone e tablet, è possibile “svegliare” i dipinti presenti nel museo che cominciano a interagire con il visitatore.

Il nome dell’esperienza è ReBlink ed è stata ideata dall’artista del digitale Alex Mayhew.

In questo video una dimostrazione di quanto avviene all’interno del museo:

Ti potrebbe interessare
Cultura / Diritto della privacy e protezione dei dati personali. Il GDPR alla prova della data driven economy: il libro di Alongi e Pompei
Cultura / Dacia Maraini a TPI: “La gentilezza ci salverà”
Cultura / I libri da leggere questa settimana
Ti potrebbe interessare
Cultura / Diritto della privacy e protezione dei dati personali. Il GDPR alla prova della data driven economy: il libro di Alongi e Pompei
Cultura / Dacia Maraini a TPI: “La gentilezza ci salverà”
Cultura / I libri da leggere questa settimana
Cultura / Le mostre da non perdere questa settimana
Cultura / “Il potere dei libri per combattere l’odio social”: intervista a Nicola Lagioia
Costume / L’ultimo allievo di De Chirico
Costume / Orietta Berti a TPI: “Mi vogliono tutti perché faccio audience”
Cultura / Consigli per il weekend: i libri da leggere questa settimana
Cultura / Consigli per il weekend: le mostre da non perdere questa settimana
Cultura / Un libro di corsa: Nove perfetti sconosciuti