Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 16:28
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Basta con la criminalizzazione del diritto di asilo in Europa. Lo chiede la United Against Inhumanity

Immagine di copertina

Presentazione del gruppo italiano United Against Inhumanity | migranti

United Against Inhumanity presentazione gruppo italiano | migranti – I conflitti armati e la mancanza di sicurezza legata alla persecuzione e all’oppressione stanno costringendo sempre più persone a fuggire dalle loro case e a rischiare la loro vita pur di raggiungere un rifugio sicuro.

Secondo l’Unhcr, l’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati, solamente nel 2018, il numero di persone sradicate dal loro territorio contro la loro volontà ha raggiunto i 68,5 milioni.

Tuttavia, la comunità internazionale non è riuscita a fornire una risposta volta a proteggere coloro che sono costretti a fuggire.

Anzi, i governi europei hanno introdotto una serie di misure per ostacolare il sostegno alle persone bisognose di protezione, arrivando dunque a criminalizzare coloro che fuggono dalle guerre o dalle carestie.

In questo contesto, la United Against Inhumanity, un movimento globale emergente di individui e gruppi indignati dalle atrocità della guerra,  ha commissionato un il rapporto “Asylum Criminalisation in Europe and its Humanitarian Implications”, i cui risultati verranno illustrai nella giornata di martedì 18 giugno presso l’Associazione della Stampa Estera insieme alla presentazione del gruppo italiano del movimento.

Obiettivo della relazione è quello di comprendere meglio i fattori che negli ultimi anni hanno portato alla criminalizzazione del diritto di asilo nella Ue e di proporre alcune iniziative e approcci utili al contrasto delle tendenze di criminalizzazione dell’immigrazione nella Ue.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / “Vi aspetto in terapia intensiva, con un pizzico di piacere”: infermiere punito per un post contro i no vax
Cronaca / Pisa, operai licenziati dopo aver scioperato per il salario: la denuncia della Cgil
Cronaca / Focolaio Covid tra gli attori: “Tutto è partito da un festival in Sardegna”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / “Vi aspetto in terapia intensiva, con un pizzico di piacere”: infermiere punito per un post contro i no vax
Cronaca / Pisa, operai licenziati dopo aver scioperato per il salario: la denuncia della Cgil
Cronaca / Focolaio Covid tra gli attori: “Tutto è partito da un festival in Sardegna”
Cronaca / Scuola, il piano Bianchi “copia” Azzolina e ha paura di nominare la didattica a distanza
Cronaca / Brusaferro (Iss) chiede prudenza: "Rt verso stabilizzazione"
Cronaca / Il 58,82% della popolazione italiana ha completato il ciclo vaccinale
Cronaca / “Non vi azzardate a vaccinarmi”: le parole di una 50enne no vax prima di essere intubata per Covid
Cronaca / Licata, consigliere comunale ex Lega spara 4 colpi di pistola contro il socio in affari
Cronaca / 6.171 casi e 19 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività 2,7%
Cronaca / “Combatterò finché non tornerò a studiare a Bologna. La situazione peggiora”: Zaki scrive dal carcere