Me

Treviso, studente di 14 anni muore durante l’ora di educazione fisica

Il ragazzino era studente del primo anno di un istituto tecnico ed è stato colto dal malore mentre stava facendo attività di riscaldamento

Di Maria Teresa Camarda
Pubblicato il 21 Ott. 2019 alle 15:58 Aggiornato il 21 Ott. 2019 alle 16:02
Immagine di copertina

Treviso, studente di 14 anni morto durante l’ora di ginnastica

Uno studente di 14 anni è morto mentre faceva ginnastica in un istituto scolastico di Castelfranco Veneto (Treviso). Durante la lezione all’aperto l’adolescente ha accusato un malore e si è accasciato a terra. Il ragazzino era studente del primo anno di un istituto tecnico del luogo e si è sentito male mentre stava facendo attività di riscaldamento.

I soccorsi sono stati istantanei da parte degli insegnanti e dai sanitari del Suem 118, che hanno tentato di rianimarlo sul campo. Quindi l’adolescente, caricato in autoambulanza, è stato portato in ospedale mentre continuavano le manovre di rianimazione, ma il ragazzino è giunto in ospedale senza vita. I medici del nosocomio non hanno potuto far altro che dichiararne il decesso.

L’adolescente era già stato assistito dalle strutture sanitarie locali per patologie collegate ad una forma di epilessia.

Lo studente, di una famiglia straniera, sarebbe deceduto sul posto ma è stato ugualmente deciso il suo trasporto all’ospedale continuando le manovre di rianimazione.

La decisione è stata presa anche per evitare una permanenza verosimilmente prolungata sul posto, in attesa del magistrato e del nulla osta alla rimozione del corpo, così da attenuare il più possibile l’impatto emotivo sui compagni che frequentano l’istituto tecnico di Castelfranco Veneto.

Il pubblico ministero di turno si è recato comunque nella sede ospedaliera, riservandosi di disporre l’autopsia per chiarire le cause che hanno portato alla morte il giovane di 14 anni.

Salerno, ragazza di 16 anni morta in classe durante un’interrogazione di matematica