Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:51
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

“Vedete qui, li ho ammazzati tutti i tre, anche mia figlia”: video choc della mattanza di Torremaggiore

Immagine di copertina

“Ho perdonato già una volta mia moglie, lui è il secondo. Ho tagliato lui, li ho ammazzati tutti i tre, anche mia figlia, vedete qui”: in un video mostra orgoglioso gli effetti della sua furia omicida Taulant Malaj, 45enne panettiere albanese che a Torremaggiore, nel Foggiano, ha ucciso sua figlia e un vicino di casa e ucciso sua moglie. Sospettava che l’uomo, il 51enne Massimo De Santis, avesse una relazione con la sua consorte.

Così lo ha affrontato nell’androne del palazzo con un coltello, ferendolo mortalmente alla gola e all’addome. Poi è andato a casa sua per accanirsi contro sua moglie Tefta: quando sua figlia 16enne gli si è parata davanti per difendere la madre, è stata anch’essa accoltellata. La giovane è morta poco dopo, mentre la donna è rimasta gravemente ferita. È stata lei a fuggire e chiamare i carabinieri: all’arrivo dei soccorsi, Malaj vagava ancora nelle vicinanze della palazzina. Stava cercando anche l’altro figlio, un bimbo di cinque anni, per uccidere anche lui. Per ammazzare De Santis e la propria figlia ha usato un coltello da cucina, arma che è già stata ritrovata.

Prima di uscire dal palazzo, ha registrato il video in cui mostra i corpi delle due vittime. Emilio Di Pumpo, sindaco di Torremaggiore, ha fatto un appello a fermare “il tam tam” e ad “avere rispetto per le anime dei nostri concittadini venuti a mancare”. La vittima, De Santis, gestiva un noto bar del posto. La 16enne, Gessica, era una studentessa liceale. Suo fratello di cinque anni, sopravvissuto alla furia omicida del padre, è stato affidato temporaneamente agli zii. La madre, anche lei originaria dell’Albania, non sarebbe in pericolo di vita ma è ricoverata in ospedale a Foggia.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Influencer precipita da 90 metri mentre fa un post per Instagram: muore a 27 anni
Cronaca / Flavio Briatore: “Come fa una famiglia a vivere con 4mila euro al mese?”. È polemica | VIDEO
Cronaca / Flavio Briatore attacca la Puglia: “Ombrellone e lettini a 60 euro come a Montecarlo, è una follia”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Influencer precipita da 90 metri mentre fa un post per Instagram: muore a 27 anni
Cronaca / Flavio Briatore: “Come fa una famiglia a vivere con 4mila euro al mese?”. È polemica | VIDEO
Cronaca / Flavio Briatore attacca la Puglia: “Ombrellone e lettini a 60 euro come a Montecarlo, è una follia”
Cronaca / Ferrara, fermato il molestatore seriale in bici: scoperto grazie alle videocamere di sorveglianza
Cronaca / Salento, ragazza di 15 anni molestata da un 50enne in spiaggia: salvata dagli altri bagnanti
Cronaca / Venezia, bambina di 1 anno dimenticata in auto dal papà: morta di caldo
Cronaca / Afa e caldo sull'Italia, Caronte non molla la presa: ma nel weekend arriva la grandine
Cronaca / Matera, due vigili del fuoco muoiono mentre spengono un incendio
Cronaca / Cuneo, bambina di 7 anni annega in un lago: era in gita col centro estivo
Cronaca / Salva la vita alla nipotina e muore annegata: Vieste piange la libraia Savina Disanti