Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 16:34
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

“Sei una zingara di m** , qui è zona nostra, vattene”: i video di TPI sulla rivolta anti-rom a Torre Maura

Immagine di copertina
Un momento degli scontri a Torre Maura documentati da TPI

“Questa è zona nostra, vattene, portateli a casa tua, faccia di m****”; “Buffona, vattene a casa, schifosa, zingare de m****, li stai difendendo”.

Sono gli insulti rivolti a una donna che, a Torre Maura, era scesa in strada per difendere le ragioni dei rom.

Un vero e proprio scontro tra residenti documentato da TPI, nel contesto della rivolta contro le 70 persone tra rom, sinti e caminanti, destinate inizialmente al centro di accoglienza di via Codirossoni, andata in scena nella zona della periferia est di Roma.

Una rivolta che ha spinto il Comune a ricollocare altrove queste persone.

Nel filmato, una donna residente a Torre Maura prova a spiegare che quei rom hanno diritto a stare lì perché c’è una graduatoria, legata al bando indetto dal Comune nel 2015.

La signora parla anche di un camper andato a fuoco e prova a far ragionare gli abitanti inferociti contro quegli “ospiti indesiderati”.

Per tutta risposta, viene ricoperta di insulti. “Buffona, hai il coraggio di difenderli, sei una zingara come loro, portali a casa tua”.

Un video che testimonia l’esasperazione e il clima di scontro sociale che ha portato ai fatti che si sono consumati in questa zona nella periferia est di Roma.

Il commento di Luca Telese: Quegli sporchi zingari che nessuno vuole: la vergogna del pogrom anti-rom a Torre Maura

Cassonetti incendiati, il pane destinato ai rom preso e calpestato, più di 200 residenti in preda alla collera e pronti a tutto pur di non far insediare i rom nel quartiere.

Nel secondo filmato realizzato da TPI si vede un uomo che esce da una roulotte di una famiglia rom con una mazza in mano: “Guarda coda c’hanno lì dentro, poi dicono che sto coso non è degli zingari”, dice l’uomo, prima di spaccare uno specchietto della roulotte proprio con quella mazza.

QUI IL FILMATO:

Ti potrebbe interessare
Cronaca / "Ma vaff***ulo si vergogni": Bassetti sbotta contro la Boralevi in diretta tv
Cronaca / Il ministro Bianchi: "A settembre tutti a scuola in presenza"
Cronaca / A Bergamo un operaio è morto schiacciato da un carico caduto dall'alto
Ti potrebbe interessare
Cronaca / "Ma vaff***ulo si vergogni": Bassetti sbotta contro la Boralevi in diretta tv
Cronaca / Il ministro Bianchi: "A settembre tutti a scuola in presenza"
Cronaca / A Bergamo un operaio è morto schiacciato da un carico caduto dall'alto
Cronaca / Napoletano, 33enne trovata morta semi carbonizzata: fermato un uomo
Cronaca / Vaccini, il ritmo delle 500mila dosi è durato solo due giorni
Cronaca / Green pass, coprifuoco, spostamenti: le misure per l’estate al vaglio del governo
Cronaca / Fedez, il direttore di Rai3: "Valutiamo una querela". Il rapper non arretra: "Ho i mezzi per difendermi"
Cronaca / Aggiornamento vaccini anti-Covid: quante dosi sono state consegnate e somministrate in Italia | 6 maggio 2021
Cronaca / La Ue discuterà nel weekend della revoca ai brevetti
Cronaca / Mario Cerciello Rega, ergastolo per i due imputati