Covid ultime 24h
casi +20.648
deceduti +541
tamponi +176.934
terapie intensive -9

Tangenti e appalti truccati sulla metropolitana a Milano, 12 arresti: c’è anche un dirigente Atm

Di Veronica Di Benedetto Montaccini
Pubblicato il 23 Giu. 2020 alle 09:49
143
Immagine di copertina
Metro Credits: ANSA

Dodici persone sono state arrestate dal Nucleo di polizia economico finanziaria della Guardia di finanza di Milano oggi – martedì 23 giugno – nell’ambito di un’inchiesta su presunte tangenti e appalti truccati. Tra gli arrestati c’è Paolo Bellini, dirigente dell’Atm, responsabile degli ‘impianti di segnalamento e automazione’ delle linee metropolitane.

Sono almeno 8 le gare di appalto finite nel mirino di Procura e Finanza, scrive il Corriere della Sera, tra cui quella sui sistemi di segnalazione automatica della M2, la linea verde. Tra i 12 arresti figurano i vertici delle aziende che hanno fornito le loro prestazioni e alcuni dirigenti dell’Atm, l’azienda dei trasporti milanese. Uno è Bellini che, riporta il quotidiano di via Solferino, è accusato di aver incassato tangenti per 125mila euro. È la figura centrale dell’indagine, tanto che i pm hanno ipotizzato anche il reato di associazione a delinquere.

Le notizie di cronaca di TPI

143
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.