Covid ultime 24h
casi +14.078
deceduti +521
tamponi +267.567
terapie intensive -43

Violenza sessuale fuori da una discoteca a Venezia: fermato un 14enne

Di Cristiana Mastronicola
Pubblicato il 7 Giu. 2019 alle 13:34 Aggiornato il 7 Giu. 2019 alle 13:58
0
Immagine di copertina
Molocinque a Venezia. Credit: Instagram/Molocinque

Stupro Marghera arrestato 14enne

Dopo un mese, la squadra mobile di Venezia ha arrestato il presunto violentatore di una ragazza di 18 anni. Si tratta di un minorenne di 14 anni, con piccoli precedenti. Lo stupro risale al 20 maggio scorso, quando la giovane ha denunciato di essere stata vittima di una violenza sessuale nel giardino della discoteca Molocinque di Marghera, dove stava trascorrendo una serata con le amiche.

Una volta usciti dalla discoteca, appena salita in macchina, la 18enne aveva rivelato ai genitori di essere stata violentata. Subito era stata trasportata in ospedale dove i medici l’avevano visitata constatando i segni di un rapporto sessuale.

Agli agenti di polizia, la 18enne aveva raccontato quanto accaduto, descrivendo minuziosamente il presunto aggressore. Le ricerche degli uomini della squadra mobile si sono concluse il 6 giugno, quando il ragazzino è stato identificato e tratto in arresto. Il 14enne è stato trasportato nel carcere minorile di Treviso, dove nella mattinata del 7 giugno è stato ascoltato.

Stupro Marghera arrestato 14enne | Il racconto

Secondo il racconto della ragazza e delle sue due amiche, quella sera la 18enne avrebbe trascorso la maggior parte del tempo all’interno del locale, insieme alle due coetanee. Poi, a un certo punto, aveva iniziato a chiacchierare con il 14enne. Poi avrebbero deciso di spostarsi all’esterno.

Quanto è accaduto fuori dal Molocinque lo raccontano le telecamere. Nelle immagini si vedono i due che scherzano a ridosso dell’area di ballo del giardino, il cui accesso era ancora vietato al pubblico.

I due ragazzi avrebbero raggiunto insieme quella zona, in cui però non sono presenti telecamere. Poco dopo è intervenuto un addetto alla sicurezza, che però non avrebbe notato nulla di strano, limitandosi a chiedere ai ragazzi di tornare nel locale.

Stupro Marghera arrestato 14enne | Le incongruenze

Poi la ragazza sarebbe tornata dalle amiche, con cui avrebbe trascorso un’altra ora e mezza, per poi uscire dal locale e raccontare il presunto stupro ai genitori che erano andati al Molocinque a prendere le ragazze.

La vicenda, però, appare contorta. Secondo il racconto della ragazza, il 14enne l’avrebbe portata di peso nella zona appartata, ma le immagini delle telecamere non sembrano confermare questa versione. È possibile, però, che l’episodio raccontato dalla 18enne sia avvenuto fuori dall’area ripresa dalle telecamere.

Il gip che ha emesso l’ordinanza di custodia cautelare nei confronti del giovanissimo è convinto che lo stupro sia avvenuto.

Accuse di stupro a Neymar: spunta un nuovo video con la ragazza

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.