Coronavirus:
positivi 91.246
deceduti 15.887
guariti 21.815

Scampia, è iniziata la demolizione della Vela simbolo di Gomorra

Alle 11,30 di giovedì 20 febbraio 2020 è iniziato l'abbattimento della prima delle ultime quattro Vele di Scampia, la cosiddetta Vela Verde

Di Lara Tomasetta
Pubblicato il 20 Feb. 2020 alle 13:20 Aggiornato il 20 Feb. 2020 alle 13:34
2.5k

Abbattimento Vela Scampia simbolo Gomorra

Alle 11,30 di giovedì 20 febbraio 2020 è iniziato l’abbattimento della prima delle ultime quattro Vele di Scampia, la cosiddetta Vela Verde. La demolizione sta avvenendo attraverso la “PMI 980 super long demolition”, una grossa pinza montata su un escavatore cingolato che giunge oltre i 50 metri di altezza.

L’operazione nel complesso integra tre differenti fonti di finanziamento: il Programma straordinario per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie, il Pon Metro e il Patto per lo sviluppo della città di Napoli. Il Pon Metro interviene sia per gli interventi di riqualificazione infrastrutturale che per i servizi di accompagnamento sociale destinati agli abitanti del quartiere.

L’obiettivo è quello di trasformare la ‘Scampia di Gomorra‘ in una periferia a misura dei cittadini. Tanti applausi dei cittadini e il segno della vittoria mostrato dal sindaco di Napoli, Luigi de Magistris. Pochi secondi prima del via, un cittadino ha urlato: “Abbattila e abbatti anche i pregiudizi che ci hanno addossato”.

Realizzate negli anni ’80, su progetto di Franz di Salvo, il complesso delle Vele era originariamente composto da 7 edifici (a corpo doppio), collocati su due lotti diversi: il lotto L, che ne accoglieva tre, e il lotto M, sul quale ne furono realizzati quattro. La demolizione delle tre Vele del lotto L (Vele F, G, H) è avvenuta in tre distinti momenti, con gli abbattimenti del 1997, del 2000 e del 2003. Il progetto Re-Start Scampia prevede, nella prima fase, l’abbattimento, sul lotto M, delle Vele A, C, D e la rigenerazione della Vela B.

Anche la sindaca di Roma Viriginia Raggi si è complimentata con Luigi De Magistris, primo cittadino del capoluogo partenopeo.

“Bravo Luigi. Oggi iniziata demolizione Vele di #Scampia. #NapolinonèGomorra. Roma è al vostro fianco. Le istituzioni unite vincono sempre contro la criminalità #AtestaAlta”, ha twittato la sindaca.

Eroina Scampia storia Antonio |  “Ho scelto l’eroina per amore”: la storia di Luca, 14 anni di tossicodipendenza

“ASL di Roma chiede ai nostri medici di negare il metadone ai tossicodipendenti: pericolo aumento casi overdose”. La denuncia di Villa Maraini

2.5k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.