Me
HomeCronaca

Udine, ragazzo 16enne guida l’auto della madre con 7 coetanei a bordo: si schianta e muore

I genitori del giovane hanno postato una toccante frase su Instagram: "Non rischiate la vostra vita per delle stronzate, vivetela"

Di Donato De Sena
Pubblicato il 18 Nov. 2019 alle 07:51 Aggiornato il 18 Nov. 2019 alle 08:24
Immagine di copertina

Ragazzo morto in un incidente a Udine, guidava l’auto della madre con 7 coetanei a bordo

“Per favore non fate lo stesso errore che ha fatto lui, non rischiate la vostra vita per delle stronzate… vivetela”. È il toccante messaggio che hanno deciso di pubblicare su Instagram i familiari di Daniele Burelli, ragazzo di 16 anni di Fagagna, in provincia di Udine, che sabato notte ha perso la vita dopo essersi schiantato a bordo dell’auto della madre con 7 coetanei a bordo.

Il giovane, come raccontato da Repubblica,  ha aspettato che la madre si addormentasse per prendere la chiave della sua Opel Corsa rossa. Poi ha fatto salire a bordo sette amici, tutti 15enni, e ha imboccato la provinciale 5 che collega Rive d’Arcano e San Daniele del Friuli per andare in una paninoteca. Dopo dieci chilometri la vettura si è schiantata contro un palo. Un impatto mortale. Davide, senza cintura, è morto sul colpo, mentre gli altri sette ragazzi sono rimasti feriti, nessuno in gravi condizioni.

Poche ore dopo la famiglia del 16enne ha deciso di pubblicare su Instagram il post: “Siamo i genitori, la nonna, il fratello minore e la sorella maggiore di Daniele: vi ringraziamo di ricordarlo con frasi e foto e vi preghiamo, per favore non fate lo stesso errore che ha fatto lui, non rischiate la vostra vita per delle stronzate… vivetela”.

La madre era uscita a cercarlo nella notte perché si era accorta che l’auto non era nel garage e temeva l’avesse presa proprio suo figlio. Il ragazzo aveva deciso di proseguire la serata con i compagni nonostante il maltempo si stesse abbattendo sul Friuli.

Le notizie di cronaca di TPI